Uniti nel Centrodestra, “Sacchi imbarazzante: l’ambiguità di Forza Italia è sotto gli occhi di tutti”

Riccardo Sacchi, Coordinatore provinciale di Forza Italia Macerata

“Chiediamo un forte chiarimento onde sgomberare definitivamente dubbi sulla lealtà politica del partito di Berlusconi”

Riceviamo e pubblichiamo da Uniti nel Centrodestra

Dopo l’ennesima dichiarazione fuori luogo del Coordinatore provinciale di Forza Italia, Riccardo Sacchi, che pur di assumere tale ruolo ha stretto accordi con l’UDC di Sinistra che nelle Marche governa con Ceriscioli, chiediamo un forte chiarimento onde sgomberare definitivamente dubbi sulla lealtà politica di Forza Italia.

E’ davvero incredibile leggere dalla stampa locale che dall’alto scranno del coordinamento provinciale di Forza Italia Macerata Riccardo Sacchi sostituendosi addirittura a Berlusconi, invita “Salvini a tornare a casa” e a ridimensionarsi, quando Forza Italia a Macerata, grazie ai voti dell’Udc è arrivato a malapena al 5.5% contro il 38% della Lega. E’ imbarazzante leggere che un coordinatore provinciale critica la prima forza politica del Paese affermando, tra l’altro, che non ha una classe dirigente. Sacchi ha dimenticato che la sua classe dirigente è composta da sei o sette persone, che sono sempre quelle che girano sui comuni, che cambiano solo di posto quando si fanno le foto.

Vorremmo ricordare inoltre a Sacchi che venti anni fa, fu proprio lui a firmare la mozione di sfiducia per mandare a casa un Sindaco di Centro destra a Macerata, e che da quel momento è stato consegnato il Comune capoluogo, al centro sinistra che ha distrutto la città; quindi non capiamo quale tipo d’insegnamento, possiamo cogliere oggi da lui.

Il movimento Uniti nel Centrodestra fin dall’inizio lavora per unire appunto tutto il popolo del centro destra, e guardiamo con attenzione l’evoluzione politica nazionale, fermo restando che i pilastri del centro destra sono la Lega e Fratelli d’Italia, contribuendo tutti insieme a far diventare la coalizione di centro destra vincente come merita. Nei prossimi giorni ci attiveremo a sentire tutti gli iscritti e simpatizzanti al movimento per allargare il nostro perimetro, sempre nell’area del centro destra.

Concludiamo affermando che l’ambiguità politica di Forza Italia è sotto gli occhi di tutti, vedi Ascoli Piceno e Recanati. Per Sacchi non conta aver dimezzato i voti in campo nazionale e provinciale, dice di accontentarsi di aver raddoppiato le preferenze per Tajani, dati che tra l’altro non corrispondono al vero. 

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi