Union Picena, il settore giovanile non si ferma: ragazzi coinvolti direttamente da casa

CALCIO – Gli istruttori del vivaio inviano materiale d’allenamento che i baby calciatori dovranno replicare

Il settore giovanile dell’Union Picena non si ferma, neanche di fronte al Coronavirus. L’attività prosegue, in maniera interattiva, con gli istruttori che settimanalmente si collegano con i propri ragazzi, attraverso video o altro materiale affinché possano restare al passo coi tempi e soprattutto non perdere quelle nozioni imparate al campo.

“Cerchiamo – spiega la società – nonostante tutto, di stare vicini, di rimanere in contatto e per quanto possibile anche di abbozzare un bel sorriso. Abbiamo cercato in tutti i modi in questo periodo di stare vicino ai nostri ragazzi coinvolgendoli da casa con alcune sfide attraverso quel pallone che tanto ci manca. L’hashtag #palleggiamoinfacciaalvirus è stato un successo, tanti video, tante esibizioni con qualsiasi attrezzo che i ragazzi avevano a disposizione in casa. I nostri istruttori stanno inviando settimanalmente dei video di piccoli gesti tecnici da replicare in casa e/o mini programmi di attività motoria. Non è semplice raggiungere tutti, soprattutto i più piccoli, ma a breve faremo altre iniziative per restare sempre in contatto. Ripartiremo subito, ripartiremo più avanti? Non lo sappiamo ancora per via di questo maledetto Covid19, ma sicuramente ripartiremo, questo è certo”.

    Ti potrebbero interessare

    Articoli più letti della settimana

    Articoli più condivisi

    Ultime dalla provincia