Unicam, un futuro cibernetico e due nuovi corsi di laurea per la Ricostruzione

Presentata la campagna di comunicazione in versione metaverso. Per la prima volta in Italia un corso con modalita’ virtuale. L’esperienza voluta dal rettore Pettinari

Stupor mundi. Non Federico II di Svevia, nato a Jesi, ma Claudio Pettinari da Camerino. In sei anni il rettore Unicam ha fatto della ‘sua’ Universita’ un modello italiano. Dieci in tutte le materie della pagella Censis! Ed oggi, lanciando la sua ultima campagna elettorale (dal 1. novembre lo sostituira’ l’eletto Graziano Leoni), Pettinari, prof. di Chimica, ha portato a termine la sua ultima alchimia. Spalleggiato dalla pierre Egizia Marzocco -superba prova attoriale- che annunciava l’annullamento della conferenza stampa e poi vivo sgomento per una voce che sembrava from iperspazio, Pettinari ha sdoganato il primo meeting giornalistico in versione metaverso all’insegna appunto dello slogan 2023/2024: La nostra META, Il tuo uniVERSO.

Una realta’ virtuale con personale reali. Che poi si sono presentate in …carne ed ossa nell’auditorium del Rettorato. Con Pettinari e Leoni (“sensazioni particolari ed eccitanti”), il prof. Francesco Di Costanzo che condurra’ il primo corso in Metaverso mai tentato in un ateneo italiano e la studentessa Fabrizia Mancino (“sono di Napoli, ma non lascerei mai Camerino neppure per un’aula virtuale comodamente da casa mia”). Tutti entusiasti: se son rose fioriranno nel buio degli anni luce.
Intanto dalle tenebre del mondo rovesciato dal terremoto del 2016, Unicam e’ passato alla luce del primato Censis. Poi, ha detto Pettinari, ci sono la meraviglia, la passione e l’amore. E con il nuovo anno accademico, due nuovi corsi di laurea: Scienze dei materiali e Tecnologie diagnostiche (tese anche e sopratutto verso i veni ambientali). Uno sguardo al futuro cibernetica ed uno sguardo alla ricostruzione di Camerino e del Centritalia.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS