UniCam e alcune realtà imprenditoriali marchigiane insieme per un Master sui materiali

Il corso si avvarrà della collaborazione di sei prestigiose realtà industriali

Nei giorni scorsi una delegazione UniCam composta da docenti della scuola di scienze e tecnologie e guidata dal Rettore Claudio Pettinari, ha partecipato ad un incontro presso la sede dell’azienda iGuzzini Illuminazione, insieme ad altri rappresentanti di alcune delle maggiori realtà imprenditoriali marchigiane, quali ICA, Clementoni, Tod’s, Elantas ed Elica.

L’incontro ha permesso di delineare i principali aspetti di un master universitario altamente professionalizzante sul tema dei Materiali, la loro innovazione e la loro gestione su tutto il ciclo di vita, che UniCam sta organizzando per il prossimo anno accademico e che si avvarrà della collaborazione e delle professionalità di queste sei prestigiose realtà industriali marchigiane. Il Master che sarà attivato rappresenta un percorso di studi unico in Italia, che colma una lacuna nella preparazione specifica di metodo di approccio nel settore dei materiali e che nasce dalla proficua esperienza dell’Università di Camerino con diverse ed importanti realtà del mondo imprenditoriale.

Il processo di progressiva trasformazione dell’industria simbolizzato dalla dicitura “Industria 4.0”, inoltre, richiede proprio la formazione di nuove professionalità frutto della proficua sinergia tra atenei e aziende ed è in questa direzione che va questo nuovo percorso formativo. L’incontro ha rappresentato anche la prima visita ufficiale del rettore Pettinari all’azienda recanatese ed il presidente di iGuzzini Illuminazione, Adolfo Guzzini, ha avuto l’occasione di illustrare al rettore l’azienda e la sua costante ricerca dell’eccellenza e dell’innovazione.

Sono molto soddisfatto – ha sottolineato il rettore Pettinari – per il positivo esito di questo incontro, che testimonia ancora una volta quanto UniCam sia convinta e creda nella necessità della stretta collaborazione tra atenei ed imprese. Il futuro dei nostri giovani e dei nostri territori, infatti, passa anche per questa proficua e costante sinergia e collaborazione”.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana