“Una rotatoria per fare scorrere il traffico”, parla il presidente Romano

Le opere dovrebbero durare sessanta giorni lavorativi

A Porto d’Ascoli sta per partire il cantiere per realizzare la rotatoria finanziata con 180mila euro dall’Eurospin. L’infrastruttura sorgerà all’intersezione della Statale 16 con via Val Tiberina a poche decine di metri del supermercato in costruzione dell’Eurospin, nel quartiere Agraria. Secondo il cronoprogramma le opere dureranno sessanta giorni lavorativi (leggi qui le modifiche alla viabilità).
“Da due anni – spiega Antonio Romano, presidente dell’Agraria – siamo a conoscenza del progetto. Facemmo una riunione su richiesta del progettista dell’Eurospin, l’ing. Calcagni, il quale ci illustrò la proposta. In rappresentanza del quartiere c’era anche l’allora vice presidente Barbara De Acaniis, attuale consigliera comunale di maggioranza. La rotatoria sarà utile per fare scorre il traffico e per rendere fluidi l’ingresso e l’uscita dei camion, per il carico e scarico, e dei clienti dal supermercato. Ed eviterà di aggravare la circolazione in via Val Tiberina. L’area era destinata a commerciale, pertanto non è stato necessaria al variante al Piano regolatore generale”.
Sono stati sollevati dubbi in merito alla vicinanza con il sottopasso ferroviario. “La rotatoria è stata approvata dal Comune – conclude Romano – tenendo conto delle normative che regolano la circolazione stradale, per cui è a norma”.
I residenti ad est della Statale (in quel tratto via Piave) si sono lamentati perché l’infrastruttura avrebbe reso insicura l’entrata e uscita delle automobili. In seguito ad una riunione fatta sulla strada tra il presidente di Porto d’Ascoli Centro Walter Amante, l’ing. del Comune Nicola Antonini, i residenti e l’ing. Calcagni è stato deciso di ridurre la rotatoria di mezzo metro.

Franco Cameli
Author: Franco Cameli

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS