Una biblioteca in memoria di don Peppe, procedono i lavori in Togo

L’opera viene realizzata anche con il contributo della vendita del libro “Grazie Fratello”

di Maurizio Verdenelli

A Lomè, capitale del Togo, sono iniziati ed alacremente procedono i lavori per la realizzazione della biblioteca dedicata alla memoria di don Giuseppe Branchesi, l’indimenticabile parroco di Santa Maria in Selva (Treia) deceduto il 19 aprile scorso all’ispedale di Civitanoca Marche, vittima del Covid19.

 

L’opera, nel contesto della mission lanciata dalla diocesi maceratese, viene realizzata anche con il contributo della vendita del libroGrazie Fratello” (leggi), giunta alla soglia della seconda ristampa. Il libro, curato da Maurizio Verdenelli, contiene 47 testimonianze su ‘Don Peppe’, tra le quali quelle del cardinal Menichelli e dei vescovi Marconi e Vecerrica, padre del Pellegrinaggio Macerata-Loreto.

Il libro è acquistabile a Macerata presso la libreria padre Matteo Ricci in via don Minzoni.

 


Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia