Un progetto di riqualificazione del centro: le proposte di “Obiettivo Civitanova”

Al centro la questione dei parcheggi

Riceviamo e pubblichiamo da parte della lista civica Obiettivo Civitanova

Da giorni in città l’ipotesi di un progetto di riqualificazione del centro, ancora in fase di valutazione, ha generato preoccupazione, dubbi e perplessità tra la popolazione. Alcuni cittadini hanno deciso di raccogliere firme in merito al contenuto della proposta che prevede l’aumento di parcheggi a pagamento, l’ipotesi della realizzazione di un park interrato la cui gestione potrebbe essere affidata ad enti privati per un periodo lungo 35 anni. Certamente questa reazione dei cittadini va tenuta in grande considerazione.

Dal momento in cui si sta discutendo su un’idea di progetto di cui l’attuale amministrazione comunale ha preso solamente atto, in modo assolutamente non vincolante, essa risulta essere aperta ad ogni ad una possibile modifica al fine di renderla migliorativa e rispondente alle esigenze della città. L’approvazione infatti, una volta preso atto di tutte le modifiche e avendo tarato tutti i parametri di concerto con le parti, le categorie e i cittadini, spetta solo ed unicamente al Consiglio Comunale.

In questa ottica Obiettivo Civitanova ritiene giusto ipotizzare ed avviare un dialogo costruttivo riguardo a questo progetto di riqualificazione formulando una serie di proposte e proponendo qualche riflessione: il progetto dovrà necessariamente prevedere la realizzazione di un parco inclusivo fruibile anche da persone con disabilità; la riqualificazione deve innanzitutto includere il mantenimento e il miglioramento di ciò che è già esistente, ovvero garantire una manutenzione costante e precisa di tutti gli spazi verdi e parchi pubblici esistenti, avere tolleranza zero verso comportamenti incivili quali l’occupazione di parcheggi riservati ai disabili, soste in doppia fila, occupazione abusiva del suolo pubblico destinato ai pedoni( moto, scooter, biciclette, tavoli dei locali) che ostacola anche la fruibilità degli scivoli. Sarebbe opportuno organizzare un’efficace segnaletica luminosa agli ingressi della città che indichi la localizzazione dei parcheggi e la presenza di eventuali posteggi liberi.

Occorre migliorare e potenziare la fruibilità dei parcheggi esistenti; promuoviamo la realizzazione di parcheggi a pagamento in alcune zone del centro e sul lungomare, in quanto ciò permetterebbe una migliore gestione e altresì tale ipotesi, insieme alla possibilità di usufruire dei servizi navetta, farebbe ridurre il numero delle persone alla ricerca del parcheggio in centro; sosteniamo una politica di tariffe non esose per i parcheggi a pagamento, prevedendo pass gratuiti per i residenti. Siamo favorevoli all’eventuale realizzazione del Park interrato senza deturpare lo spazio esterno sovrastante , che deve essere un luogo accogliente e fruibile. Si potrebbe anche prendere in considerazione la possibilità di realizzare un silos per sopperire alla necessità di stalli aggiuntivi. Gradualmente si dovranno prendere in considerazione soluzioni attuabili per migliorare e riqualificare tutti i quartieri della città; ed infine è necessario studiare forme adeguate per il potenziamento del trasporto urbano.

Il tutto non può essere disgiunto da comportamenti personali di responsabilità come quello di utilizzare l’auto il meno possibile. Come Obiettivo Civitanova siamo disponibili a riprendere il confronto su eventuali isole pedonali da realizzare in alcune zone della città ed in alcuni periodi dell’anno. Queste naturalmente sono delle ipotesi che andranno discusse, approfondite anche con l’apertura al dibattito cittadino per possibili integrazioni e modifiche.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS