Un neonato mummificato trovato nella tomba sopra ad una bara

Sono in corso le indagini da parte dei Carabinieri e degli specialisti dell’istituto di Medicina legale di Torrette

Una scoperta agghiacciante fatta al cimitero di Chiaravalle. Un piccolo corpicino mummificato è stato rinvenuto in una tomba, sopra ad una bara. Sono stati i tecnici dell’ufficio cimiteriale del Comune, appena completata la traslazione di alcuni loculi di famiglia, a lanciare l’allarme e ora sono iniziate le indagini da parte dei Carabinieri e degli specialisti dell’istituto di Medicina legale di Torrette per dare una soluzione al macabro “giallo”.

Si tratterebbe del corpicino di una bambina. Ora gli esperti procederanno ad effettuare dei campionamenti per un’analisi genetica in modo da provare a risalire ai genitori e al periodo in cui è avvenuta l’improvvisata tumulazione.

I fatti risalirebbero agli anni della Seconda guerra mondiale. Lo si deduce sia dallo stato di mummificazione del corpicino sia dal fatto che nella tomba in cui è stato rinvenuto, l’ultimo decesso risale al 1949.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia