Ulivello doppietta magica nel recupero, Nazziconi pericoloso

I ragazzi del Casette Verdini

Le pagelle di Casette Verdini-Monterubbianese

di Matteo Meschini

PAGELLE CASETTE VERDINI
Ciminari 6: sul gol di Greco da fuori area si fa sorprendere ma è vero anche che la conclusione è forte e precisa. Per il resto poco impegnato in una gara dalle non troppe occasioni.
Donnari 5,5: prestazione non pienamente sufficiente per il terzino destro del Casette Verdini. Diverse scelte sbagliate sia in fase offensiva che in fase difensiva. Non si fa saltare facilmente nonostante dalla sua parte ci sia cliente molto scomodo come Nazziconi. (31’st Ramadori s.v.)
Marziali 5,5: tanti passaggi e controlli sbagliati in questo match, non da lui. Da segnalare una galoppata sulla fascia sinistra nel primo tempo. (37’st Barchetta s.v.)
Bordi 6: inizia la gara esterno nella linea dei trequartisti e la finisce terzino destro quando esce Donnari. Fa fatica sbagliando parecchi passaggi e scelte soprattutto nella prima frazione. Meglio nel secondo tempo.
Tidiane 6: viene impiegato nel ruolo di centrale di difesa e non di centrocampista come al solito. Non gioca una gara brillantissima, nel complesso però prova solida dove fa sempre valere la sua fisicità.
Tacconi 6: il capitano del Casette Verdini gioca una gara tutto sommato sufficiente. Solita solidità difensiva garantita al reparto ma non sempre brillante col pallone tra i piedi.
Ghannaovi 5,5: gioca davanti la difesa insieme a Russo. Quello che gli manca spesso è la velocità di scelta in certe giocate, per il resto fa valere la sua fisicità in più occasioni. (11’st Ribichini 6)
Russo 6,5: dai suoi piedi nascono sempre palle pericolose per gli avversari come l’angolo battuto nel primo tempo che porta quasi al gol con l’incornata di Ulivello ma soprattutto la punizione calciata al 49′ del secondo tempo e dalla quale nasce il gol del 2 a 1. Anche lui, come i suoi compagni, è poco preciso soprattutto nella prima metà di gara in alcune scelte e passaggi ma il suo apporto risulta importante per portare a casa il risultato.
Ulivello 7,5: decide il match con due gol pesantissimi nel recupero regalando tre punti ai suoi. È sempre il più pericoloso anche quando sembra essere un pò fuori dal match in certi momenti. È l’ultimo a mollare e viene ripagato: prima il gol su punizione con deviazione della barriera e poi il tapin facile facile facendosi trovare al posto giusto nel momento giusto. Sono 13 in campionato.
Sejfullai 6,5: insieme ad Ulivello è sicuramente il più propositivo e vivace dei suoi. Punta spesso i difensori avversari creando diversi problemi. Delle volte porta un pò troppo palla e si fa ammonire per proteste però nel complesso gioca una gara più che sufficiente. (31’st Lami s.v.)
Romanski 5,5: non è nella sua miglior giornata. Prova a rendersi pericoloso con delle palle filtranti ma spesso è poco preciso. Prende anche l’ammonizione.
mister Lattanzi 6: la sua squadra porta casa tre punti fondamentali, che mancavano da troppe settimane. Lo fa non giocando la sua partita più spettacolare nè la più brillante ma mostra quella concretezza che tante altre volte era mancata e che non aveva permesso di fare risultato ai suoi in più occasioni. Ci prova nel finale con dei cambi che sbilanciano offensivamente la squadra e viene premiato dalla fame dei suoi. La classifica ora dice 22 punti.

PAGELLE MONTERUBBIANESE
Osso 6: compie una parata nel primo tempo su Russo. Per il resto non troppe le conclusioni ricevute verso il suo specchio. In occasione dei due gol finale non può più di tanto: è spiazzato dalla deviazione che porta al primo gol e respinge nella mischia il pallone che finisce poi sui piedi di Ulivello per il rappoddio del Casette Verdini.
Mandolesi 5,5: il terzino destro della Monterubbinese gioca una gara timida in fase offensiva e non sufficiente in fase difensiva.
Gregonelli 6: prova sufficiente con diverse sovrapposizioni in fase offensiva sopratutto nel primo tempo. Dai suoi piedi partono diversi traversoni insidiosi che però la retroguardia avversaria riesce a respingere.
Virgili 5,5: parte bene ma cala nel corso del match. Non sempre gestisce bene e con calma i palloni che si trova a giocare. Un pò impreciso.
Massaroni 5,5: prova un pò opaca del centro difensivo della Monterubbianese. Non ha un cliente facile da affrontare come Ulivello ma mostra comunque fatica in certi tratti di gara. (9’st Pistelli 6)
Raschioni 6: è il migliore nel reparto difensivo. Fa valere il fisico e sbaglia pochi interventi; nel finale però lui e la sua squadra staccano la spina e subiscono la rimonta.
Greco 6,5: segna il gol del momentaneo vantaggio dei suoi con un bel sinistro da fuori area che si va ad insaccare all’angolino e che sorprende Ciminari. Vivace soprattutto nel primo tempo, è sempre uno dei più pericolosi. (16’st Tassotti 6)
Valle Indiani 6,5: il capitano della Monterubbianese gioca una gara discreta. Si fa sentire la sia presenza in mezzo al campo soprattutto fisicamente. Spende un giallo nel primo tempo. Nella ripresa cala un pò.
Mascitti 6: fa fatica contro una coppia di centrali di difesa ostica e molto fisica. La chance migliore la ha alla mezz’ora del primo tempo ma il suo tiro viene intercettato da Bordi. (13’st Atabiano 5,5)
Haxhiul 5,5: gioca trequartista e del reparto offensivo è quello che si vede meno. Meno ispirato dei suoi compagni di reparto.
Nazziconi 6,5: è il migliore dei suoi. Le azioni più pericolose passano dai suoi piedi, in particolare nel primo tempo gli scambi e i cambi gioco tra lui e Greco creano problemi alla difesa avversaria. Viene sostituito nel finale. (28’st Niccolini s.v.)
Mister Cardelli 5,5: la sua squadra perde nel finale una gara che pensava già di aver portato a casa. Un pò di sfortuna nel gol preso su punizione deviata e sicuramente disattenzione dei suoi in occasione del gol del 2 a 1. Vero è che tante erano le assenze che hanno costretto la sua squadra ma resta il fatto che non vince da 9 turni (5 pareggi e 4 sconfitte) e la classifica non può far stare più di tanto tranquillo (20 punti). Nel prossimo turno boccata d’ossigeno con il turno di riposo in attesa di recuperare qualche infortunato.

Andrea Busiello
Author: Andrea Busiello

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS