Ulivello da sballo, rovesciata e compleanno: Simoncini scatenato

PROMOZIONE – Le pagelle di Casette Verdini e Passatempese

di Matteo Meschini

CASETTE VERDINI:

Ciminari 5,5: bravo a respingere il tiro di Ferreyra ma poi sull’appoggio in rete di Simoncini non può nulla. Mezzo voto in meno per alcune uscite incerte nel primo tempo soprattutto che potevano costare caro ai suoi.
Donnari 6: ha un cliente scomodo dalla sua parte come Simoncini ma si comporta abbastanza bene. Da sottolineare una galoppata nel secondo tempo sulla fascia destra.
Marziali 6,5: lotta con grinta su tutti i duelli ed è autore di una sgroppata importante nella prima frazione sulla corsia di sinistra. Viene ammonito nel finale.
Lami 6,5: buona gara di personalità dell’under del Casette Verdini, condita da diversi spunti interessanti. (20’st Ghannaoni 6)
Menchi 6: oggi capitano dei suoi vista la squalifica di Tacconi, disputa una gara discreta e con i suoi compagni di reparto tiene a bada l’attacco avversario.
Tidei 6,5: deve marcare insieme a Menchi un giocatore molto fisico e lo fa in maniera ottimale. Interventi sempre decisi e prestazione convincente.
Tidiane 6,5: gara fisica per il centrocampista del Casette Verdini. Vince parecchi duelli e anche di testa svetta ripetutamente in mezzo al campo.
Russo 7: segna il gol del raddoppio appoggiando di testa in rete una palla ben messa da Romanski. Autore di lanci e passaggi filtranti che mettono continuamente in difficoltà la difesa avversaria.
Ulivello 7: la sua giocata dopo 3 minuti vale già il prezzo del biglietto: gol in rovesciata e vantaggio per i suoi. Sempre pericoloso e decisivo: sesto gol in campionato.
Perrella 6: buona prestazione del 10 del Casette Verdini, che ha qualche chance soprattutto nel primo tempo ma non concretizza. (17’st Barchetta 6)
Romanski 7: grande prestazione del numero 11, che serve Ulivello in occasione del gol del vantaggio ed è autore dell’assist per Russo che porta al raddoppio. Continue sgroppate e dribbling. (47’st Galassi s.v.)
Mister Lattanzi 7: la sua squadra parte molto bene e gioca a tratti un buon calcio. Cala troppo nel finale e rischia in qualche situazione ma nel complesso disputa una gara solida e importante con tre punti pesanti portati a casa. Non era scontato contro un avversario ostico e considerata anche l’eliminazione in settimana dalla coppa Italia che poteva aver alterato un pò l’umore dei suoi.

 

PASSATEMPESE:

Campana 6: quando è chiamato in causa risponde presente. Attento sull’angolo battuto in porta da Russo e nel recupero sul tiro di Ulivello.
Lorenzini 5,5: fatica contro un Romanski particolarmente ispirato e concede qualcosa sulla sua corsia. (40’st Pieroni s.v.)
Stacchiotti s.v.: costretto ad uscire per infortunio alla mezz’ora di gioco circa. (27’pt Montesi 6: da segnalare un suo cross che porta alla girata alta sopra la traversa di Catena nella ripresa)
Maraschino 6: gioca una discreta partita. Nel finale rischia l’espulsione per un brutto intervento su Ulivello ma viene graziato dall’arbitro ed è solo ammonito. Colpisce una traversa nel primo tempo.
Mandolini 5: il capitano della Passatempese risulta spesso in difficoltà e non sempre garantisce sicurezza dietro con i suoi interventi. Diversi lisci e forse troppi lanci lunghi che non aiutano più di tanto i suoi.
Stortoni 6: (1’st Mihaylov 6,5: entra e prova a dare una scossa ai suoi. Ci prova con qualità e personalità.)
Catena 6: ha una chance nel secondo tempo. Per il resto fatica contro la difesa avversaria e commette diversi interventi fallosi che sarebbero potuti essere sanzionati.
Zannini 6,5: un suo recupero difensivo provvidenziale quasi sul finire del primo tempo salva un gol e tiene ancora a galla i suoi. Da aggiungere delle belle giocate in mezzo al campo. (27′ st Martiri s.v.)
Ferreyra 6,5: nel primo tempo soprattutto fa fatica ma riesce nella ripresa a far valere la sua stazza e la sua altezza. Bravo in occasione del gol di Simoncini a creare l’occasione.
Camilletti 6: gioca una gara senza particolari spunti nè sbavature. Tiene la posizione e lotta nei duelli in mezzo al campo.
Simoncini 6,5: autore del gol dei suoi che ha accorciato le distanze. Dopo il tiro respinto di Ferreyra è reattivo ad appoggiare in rete. Per il resto è il migliore dei suoi con diversi spunti che impensieriscono la difesa avversaria. Guadagna anche diverse punizioni e proprio sui calci piazzati la sua battuta è spesso insidiosa.
Mister Menghini 5,5: la sua squadra perde la terza gara di fila. Approccio leggero che porta al gol del Casette Verdini. C’è la reazione soprattutto nella ripresa ma non va mai veramente vicina al pari. Ci prova con dei cambi (bene Mihaylov) ma alla fine non porta a casa nessun bottino.

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS