Ubriaco canta a squarciagola in piena notte: denunciato

Il 54enne rischia anche una multa superiore a 600 euro

Poco dopo l’1 di notte, i Carabinieri della stazione di Cingoli, impegnati per i servizi di contenimento del contagio da Covid 19, hanno interrotto l’esibizione canora di un 54enne che, visibilmente ubriaco, stava cantando a squarciagola in via Gramsci vicino all’entrata delle Poste centrali.

L’uomo, deferito alle autorità giudiziaria e amministrativa per la violazione delle contravvenzioni del disturbo del riposo delle persone e ubriachezza, potrebbe essere condannato a pagare sanzioni di importo superiore a 600 euro.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia