Ubriachi sul lungomare disturbano passanti poi aggrediscono gli agenti

Continuano i controlli interforze contro lo spaccio di stupefacenti e la “malamovida”

Senza sosta continua l’attività di controllo nei comuni della costa fermana soprattutto in quelli di Porto San Giorgio di Porto Sant’Elpidio e Fermo.
Nella settimana appena trascorsa numerosi sono stati i controlli effettuati con l’impiego di pattuglie appartenenti alla Polizia di Stato, al Comando Provinciale dell’Arma dei Carabinieri, con l’ausilio dei Vigili Urbani di Porto Sant’Elpidio, di una unità cinofila del Comando Provinciale della Guardia di Finanza e con il contributo del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara. Al termine dei servizi sono state controllate 507 persone, 295 veicoli, sono stati effettuati 75 posti di controllo e nelle stesse zone sono stati controllati 25 esercizi pubblici. In totale sono state elevate 15 contravvenzioni al Codice della Strada.

Durante i controlli nel comune di Porto Sant’Elpidio le volanti sono intervenute sul lungomare all’altezza dello stabilimento balneare “La Rotonda”, per cercare di riportare alla calma, senza non poca difficoltà, due soggetti ubriachi che disturbavano la gente sul lungomare. Per uno dei due soggetti è stato accompagnato in Questura per gli accertamenti del caso. Infatti l’uomo, non curante della presenza dei poliziotti, continuava ad assumere alcolici e ad inveire nei confronti degli stessi, minacciandoli di morte ed opponendo anche resistenza con calci e pugni ai danni degli operatori di Polizia.

E’ stato inoltre emesso, dal Questore di Fermo, un D.A.C.UR. (Divieto di accesso a pubblici esercizi o locali di intrattenimento) nei confronti di un cittadino italiano residente a Porto San Giorgio. La limitazione interessa il comune di Fermo e precisamente l’area urbana compresa tra via Zeppilli e via Bellesi nelle ore di apertura degli esercizi pubblici di vendita e commercio di alimenti e bevande tipo bar, ristoranti e pizzerie, per la durata di due anni. L’uomo negli ultimi tre anni si è reso responsabile di azioni minacciose e violente ai danni di avventori dei locali della zona, al punto che da generare un particolare e concreto stato di pericolo tra i residenti della zona e gli esercizi pubblici, minando così l’ordine e la sicurezza pubblica.

I controlli si sono estesi anche presso le stazioni ferroviarie di Porto San Giorgio e Porto Sant’Elpidio. In particolare in quest’ultima gli agenti hanno sequestrato della sostanza stupefacente occultata da una ragazza in un pacchetto di sigarette. La giovane è stata sanzionata ai sensi dell’art. 75 DPR 309/90. Droga anche nella stazione di Porto San Giorgio, addosso ad un giovane in procinto di prendere i treno: sequestrata la dose personale.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS