Tutto facile per la Rata contro il Potenza Picena

PROMOZIONE – In gol alla prima occasione, poi gara chiusa nel recupero

di Nicolò Ottaviani

La Maceratese batte 2 a 0 il Potenza Picena all’Helvia Recina portando a casa tre punti che gli permettono di issarsi al quarto posto in classifica, a -4 dal Monturano secondo, e di centrare la terza vittoria nelle ultime quattro gare.

Maceratese al via con un unico cambio rispetto alla gara di Trodica: Pucci al posto di Armellini con Perez che recupera e si accomoda in panchina, dall’altra parte il Potenza Picena deve fare a meno di Greco, Mancini e Perrella con Wahi che, non al meglio, parte dalla panchina. Inizio di gara che vede i biancorossi prendere in mano il comando delle operazioni con gli ospiti che chiudono bene tutti gli spazi.

Alla prima occasione della gara la Maceratese passa in vantaggio: al 23′ palla lunga di Tittarelli per Diemè che taglia bene alle spalle di Fini e si coordina di prima intenzione al volo non lasciando scampo a Giacchetta. Padroni di casa che restano i più pericolosi anche dopo il gol. Alla mezzora ancora Diemè prende palla, si accentra e fa partire una conclusione che si perde non di molto a lato alla destra di Giacchetta. Maceratese in pieno controllo del match con il Potenza Picena che non riesce a reagire e a creare pericoli dalla parti di Santarelli. Scorre via così un primo tempo avaro di emozioni con la Maceratese che va a riposo in vantaggio 1 a 0.

La prima occasione della ripresa è sempre della Maceratese, Rivamar dal limite dell’area si coordina splendidamente al volo, la palla subisce una deviazione e Giacchetta con un gran riflesso tiene a galla i suoi evitando la capitolazione per la seconda volta. Inizio di ripresa che vede i biancorossi tenere in mano il pallino del gioco con gli ospiti che fanno fatica a superare la propria metà campo. Al 13′ altro squillo dei padroni di casa: ci prova direttamente da calcio piazzato Zandri ma la sua conclusione viene bloccata senza problemi da Giacchetta. Maceratese vicinissima al raddoppio al 20′: corner dalla destra di Pucci e colpo di testa di Tittarelli che però trova sulla sua strada un super Giacchetta che con un colpo di reni riesce a deviare la sfera sopra la traversa.

Biancorossi che spingono alla ricerca del raddoppio con il Potenza Picena che non riesce a rendersi pericoloso. Pepi che viene spostato a fare la prima punta. Al 32′ arriva la prima occasione della gara per gli ospiti. Nardacchione raccoglie una palla vagante in area di rigore e fa partire una conclusione che si perde non di molto a lato dalla porta difesa da Santarelli. Finale che vede il Potenza Picena gettarsi in avanti alla ricerca del pareggio ma senza riuscire creare pericoli con la Maceratese che amministra senza rischiare nulla. Quindi la Maceratese la chiude in contropiede: coast to coast straordinario di Massini che parte dalla sua area di rigore, salta tre avversari, entra in area di rigore e offre un cioccolatino a Giaccaglia che deve solo spingere in rete il gol che chiude definitivamente i giochi. Dopo 4 minuti di recupero finisce la gara con la Rata che festeggia i tre punti davanti ai propri tifosi.

Vittoria meritata per i biancorossi, padroni della gara per tutto l’arco dei 90 minuti e sono stati bravi a sbloccare il match. Nella ripresa hanno gestito senza rischiare nulla e nel finale hanno chiuso la gara. Vittoria importantissima per morale e classifica che dimostra l’ottimo momento di forma dei biancorossi che sembrano finalmente aver trovato la giusta quadratura, ora testa a sabato prossimo all’insidiosa trasferta di Monticelli. Dall’altra parte sconfitta che ci può stare per il Potenza Picena che, nonostante le numerose defezioni e una squadra piena di under, ha tenuto testa alla Maceratese fino alla fine, ci hanno provato i ragazzi di Santoni con tanta generosità nel finale a trovare il pareggio ma senza riuscire mai a rendersi pericolosi dalle parti di Santarelli, spettatore non pagante. Ora per i giallorossi testa a sabato prossimo quando saranno di scena a Trodica nell’attesissimo derby.

MACERATESE – POTENZA PICENA 2-0

MACERATESE: Santarelli, Pucci, Zandri, Vallorani, De.Cesare, Lapi, Ripa, Massei, Tittarelli, Rivamar (25’st Massini), Diemè (38’st Giaccaglia).
A disposizione: Ascenzi, Marino, Marchetti, Armellini, Ghannaoui, Perez, Battezzati.
Allenatore: Sauro Trillini.

POTENZA PICENA: Giacchetta, Fini, Telloni, Pepi, De Angelis (14’st Baldoncini M), Dutto, Foglia, Nardacchione (35’st Bufalari), Abbrunzo, Vecchione, Baldoncini L.
A disposizione: Natali, Parioli, Sampaolo, Giampaoli, Wahi, Perfetto, Borioni.
Allenatore: Giuseppe Santoni.

ARBITRO: Mattia Biagini di Pesaro.

RETI: 23’pt Diemè, 45’+1st Giaccaglia.

Spettatori: 200 circa.

Matteo Rossi
Author: Matteo Rossi

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS