Tutti Allegrucci per la rimonta: Capezzani bravo e sfortunato, Severini d’oro al primo pallone

PAGELLE FANO – Eurogol dell’esterno che riprende il Matese, Drolé fa 2-1 e i granata volano nei playoff

Bizzini 6,5 bucato nell’unica vera conclusione a rete ospite, svolge con attenzione l’ordinaria amministrazione e nel finale sbroglia qualche situazione complicata

Allegrucci 7 poco impegnato in copertura spinge molto nella prima frazione, un po’ più in ombra nella ripresa ma poi firma l’eurogol che cambia l’inerzia della partita

Tomassini 6 si fa apprezzare in fase di impostazione da dietro, ma viene bruciato da Napoletano sul gol del vantaggio ospite

Urbinati 6,5 solito gran lavoro di copertura al pacchetto arretrato, si vede meno quando c’è da impostare

Bonacchi 6,5 gioca con la consueta grinta in difesa lasciando pochi spazi agli attaccanti avversari, senza rinunciare a tentare qualche assalto in avanti

Schiaroli 6,5 il Matese per gran parte della gara non crea troppi pericoli, guida sempre con autorevolezza la retroguardia granata garantendo sicurezza specie una volta trovato il vantaggio

Brunetti 6,5 i suoi guizzi mandano spesso in affanno la difesa campana che ricorre anche alle cattive per fermarlo, ma nelle battute conclusive gestisce con troppa esuberanza giovanile palloni chenon andavano persi

Nappo 6,5 si spende tantissimo nel recupero palla e nel proporsi in avanti mostrandosi sempre deciso fino a risultare a volte troppo irruento
(58’ Capezzani 6 si dimostra elemento sempre prezioso giocando con intelligenza i venti minuti più complicati per l’Alma quando c’è da rimettere la partita in parità, poi si fa male speriamo non in maniera seria 79’ Severini 6,5 entra e col primo pallone che gioca offre l’assist per il gol vittoria, poi si fa valere nel difendere i tre punti)

Broso 6,5 sempre tenuto sotto stretto controllo non riesce a rendersi pericoloso e quindi si offre come punto di riferimento per sviluppare la manovra offensiva, c’è il suo zampino in occasione dell’1-1 (76’ Cecconi 5 si muove con intelligenza, ma dopo il vantaggio perde diversi palloni facili che costringono i compagni a dispendiosi ripiegamenti difensivi)

Nappello 6 non è al meglio e si vede anche se i compagni lo cercano tanto affidandosi a lui per trovare idee in zona avanzata, resta negli spogliatoi dopo all’intervallo (46’ Drolè 6,5 appare troppo frenetico e impreciso in molte occasioni, ma i suoi scatti continui e la sua velocità hanno l’effetto di portare tanto scompiglio nella difesa campana)

Zanni 7 oltre al tanto lavoro sulla mediana sia nel recupero palla che in fase di manovra con i suoi inserimenti risulta a lungo il più pericoloso tra i granata, ma non si risparmia e cala nella ripresa fino al cambio (58’ Niang 7 entra subito dopo lo 0-1, appena trova la posizione per i campani iniziano ad essere dolori perché non trovano il modo di contenere la sua spinta, sigla la rete del 2-1 con un mix di caparbietà e superiorità fisica disarmante)

All. – Mosconi 7 ha dato all’Alma non solo un gioco e un’identità di squadra, ma anche la consapevolezza che è il carattere che permette di ribaltare partite come queste, di suo aggiunge una lettura della partita e dei cambi che anche questa volta gli danno ragione

Sergio Brizi
Author: Sergio Brizi

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS