Truffe assicurative, l’ultima moda sul QR Code

La vicenda

L’allarme è stato lanciato in questi giorni dal gruppo assicurativo Vittoria che ha scritto ai propri clienti sottolineando il fatto che le polizze assicurative in scadenza non devono essere pagate utilizzando una carta prepagata collegata ad un numero ne tantomeno un QR Code anche questo strumento utilizzato dai malfattori per incassare denaro.

Clientela che viene raggiunta tramite contatto telefonico come spiega in una comunicazione ufficiale la stessa Vittoria Assicurazione inviata ai propri clienti: “Gentile cliente ti invitiamo a fare grande attenzione alle richieste di pagamento del premio di polizza tramite ricarica di una carta prepagata o l’utilizzo di QR Code inviati tramite messaggi Whatsapp che puoi ricevere tramite email, SMS o al telefono. Non dare in alcun modo seguito alla richiesta, perché non siamo noi che te lo stiamo chiedendo. Ricordati che puoi pagare il premio esclusivamente presso il tuo intermediario di riferimento o tramite la tua Area Riservata. In caso di dubbi contatta immediatamente il tuo intermediario.”

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS