Trovato in possesso di un cellulare rubato: denunciato un 24enne

Il giovane era in compagnia di altri due uomini, un 36enne albanese e un 30enne italiano

Intorno alle ore 2.30 di questa mattina, durante l’attività di controllo del territorio gli agenti della “Volante” procedevano al controllo di tre giovani, intenti ad armeggiare nei pressi di una tabaccheria in Corso Cavour a Macerata. I tre ragazzi sono stati identificati: si tratta di un 36enne di origini albanesi, un 24enne di origini serbe, entrambi gravati da precedenti di Polizia per vari reati tra cui ricettazione, minaccia, rapina aggravata, possesso di arnesi atto allo scasso e reati inerenti gli stupefacenti, e un 30enne italiano residente in città.

Considerate le circostanze di tempo e di luogo, l’orario notturno e la vicinanza alla tabaccheria, gli agenti hanno deciso di approfondire il controllo iniziando dal 24enne serbo che durante le fasi di identificazione, mostrava evidenti segni di nervosismo.

All’atto di procedere al controllo il giovane con una mossa repentina è scappato in direzione del vicolo Santafiora, al chiaro fine di eludere il controllo da parte degli agenti. Subito è stato intimato l’alt ma il giovane ha continuato la sua corsa. Uno dei poliziotti ha iniziato l’inseguimento fino a quando, dopo una breve colluttazione durante la quale il giovane ha sferrato calci, pugni e morsi all’agente, è riuscito a bloccarlo in una via circostante. Il 24enne è stato trovato in possesso di un cellulare di provenienza illecita; una tesi avvalorata dal fatto che il ragazzo non ha dato precisazioni ed informazioni verosimili in merito al possesso.

Il giovane è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per i reati di ricettazione, lesioni, violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS