Trovata con oltre due etti di cocaina: in manette donna di 44 anni

La sostanza stupefacente sarebbe state destinata allo spaccio per la movida anconetana

Controlli intensificati lungo la Riviera del Conero da parte dei carabinieri della compagnia di Osimo. E’ ormai consolidato che con l’avvento dell’estate, cresce anche la richiesta di stupefacente per “rallegrare” le serate della movida ed ecco che diventano ancor più serrati i controlli da parte dei Carabinieri osimani. L’ultimo colpo è stato compiuto nella giornata di ieri con l’arresto di una donna di 44 anni residente ad Ancona che è stata trovata in possesso di oltre 200 grammi di cocaina destinata allo spaccio per la movida anconetana, che sul mercato finale avrebbe fruttato oltre 30mila euro di introiti.

L’arresto è scaturito da una serie di elaborazioni di informazioni e da alcuni appostamenti eseguiti sotto l’abitazione della donna dove era stato segnalato un andirivieni di giovani che ha insospettito i carabinieri. Di qui la decisione di effettuare un breve appostamento che ha permesso di riconoscere la donna, incensurata, operaia, che alla vista dei militari ha cercato di disfarsi dello stupefacente senza riuscirci sia perché subito è stata bloccata e sia per la grossa dimensione dell’involucro che non passava di certo inosservato.

 

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia