Trotta entra e salva l’Ascoli, punto d’oro col Crotone

Scamacca in salto

SERIE B – I bianconeri pareggiano 1 a 1 in rimonta al Del Duca

Primo punto per l’Ascoli post Covid che al Del Duca trova un pari utilissimo per la corsa salvezza impattando 1-1 con il Crotone grazie alla rete di Trotta.

Dionigi deve fare a meno di Cavion e Gravillon squalificati. Forfait dell’ultimo momento per Brosco (affaticamento agli adduttori), al suo posto Ferigra con Valentini e Ranieri in difesa. A centrocampo rientra Padoin nella coppia inedita con Brlek. Esterni confermati, così come il reparto offensivo. Solo panchina invece per Simy nel Crotone. In campo l’ex Mustacchio mentre l’altro ex, Gerbo, anche lui inizia dalla panchina per decisione di Stroppa.

Al quinto minuto si fa vedere pericoloso il Crotone: cross di Molina sul secondo palo per Mustacchio che contro-crossa forte in mezzo non trovando Armenteros pronto per il tap-in sul lato opposto. Una partita maschia ed avara di emozioni si risveglia nella fattispecie solo al 27’ quando Messias calcia da fuori area dopo una sponda. Il tiro strozzato viene deviato da un compagno mettendo fuori tempo Leali, salvato dal palo e poi da una nuova deviazione dell’estremo difensore. Un minuto più tardi ci prova da fuori Crociata, ma la sfera termina alta sopra la traversa. Un primo tempo di dura battaglia che termina a reti inviolate.

Prima dell’inizio del secondo tempo un’altra tegola per i bianconeri. Ninkovic, che aveva subito un duro colpo in faccia da Curado nella prima frazione, non ce la fa e al suo posto Dionigi sceglie di inserire Trotta. Ma nella ripresa è subito pericoloso il Crotone. Crociata mette in area, serie di deviazione e palla per Mustacchio che tira di destro trovando la schiena di Ranieri e la sfera impatta il palo. Il vantaggio ospite si materializza al 49′: punizione di Barberis dalla destra, traiettoria tesa con palla che non viene toccata da nessuno e finisce in rete baciando il palo. Un minuto più tardi Scamacca spreca malamente, a tu per tu con Cordaz, il gol del pareggio calciando clamorosamente fuori rasoterra. Al 65’ tiro di Crociata, Leali blocca facilmente. Al 67’ occasione invece per l’Ascoli con stacco di testa di Valentini che trova pronto Cordaz bravo a deviare. Ancora Crotone al 72’ con Simy che davanti a Leali si fa ipnotizzare dall’estremo difensore e spreca il colpo del possibile ko. Al 78’ però l’Ascoli trova la rete del pareggio. Terzo gol in campionato per Trotta che sfrutta il passaggio di Diogo Pinto abilissimo ad inserirsi sulla destra dopo una buonissima azione di squadra. Due minuti al novantesimo: Andreoni arriva sul fondo e crossa a centro area, Scamacca c’è ma svirgola una palla davvero importante. La partita rimane maschia fino al 94’ ma termina in parità.

Il tabellino

ASCOLI-CROTONE 1-1

ASCOLI (3-4-1-2): Leali; Ferigra, Valentini (22’st Troiano), Ranieri; Andreoni, Padoin (29’st Diogo Pinto), Brlek (29’st Petrucci), Sernicola; Morosini (13’st Eramo); Ninkovic (1’st Trotta), Scamacca. Allenatore: Dionigi.

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Curado, Marrone, Cuomo; Mustacchio (13’st Evans), Benali, Barberis, Crociata (41’st Maxi Lopez), Molina; Messias, Armenteros (13’st Simy). Allenatore: Stroppa.

Arbitro: Sozza di Seregno.

Reti: 15’st Barberis (C), 32’st Trotta (A)
Note. Ammoniti: Dionigi (A), Curado (C), Ferigra (A), Crociata (C), Eramo (A), Ranieri(A), Troiano (A). Recuperi: 3’pt, 4’st.

(foto concessa da Lega B)

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia