Troppa Civitanovese, Trodica travolto

COPPA MARCHE PROMOZIONE – Ben quattro gol dei rossoblù e passaggio del turno

Dopo l’1-1 dell’andata, Civitanovese e Trodica tornano in campo per il ritorno dei sedicesimi di Coppa Italia. Al “Polisportivo” i padroni di casa guidati da Francesco Nocera scendono in campo con un 4-1-4-1 che vede Strupsceki da frangiflutti davanti alla difesa e Mandolesi terminale offensivo. Nel mezzo il quartetto composto da Mangiacapre e Ruggeri junior con Renzi e Garcia sugli esterni. Mister Busilacchi risponde con un ampio turnover che vede in campo solo tre over: Perfetti, Vipera (che comunque è un classe 2001) e Cingolani. A completare l’undici c’è l’ex Lanari tra i pali a guidare la retroguardia composta da soli under: Cappelletti, Ciccalè, Eleonori e Usignoli. In cabina di regia compaiono Vipera e Perfetti, mentre nel tridente alle spalle di Cingolani ci sono Sanneh, Cognigni e Prosperi.

Dopo 7’ il primo guizzo è locale con il cross di Ruggeri dalla sinistra e la rovesciata tentata da Renzi. Il copia-incolla al 24esimo determina il vantaggio rossoblù. Ruggeri senior arriva sul fondo e crossa dalla sinistra: il traversone elude anche l’uscita alta di Lanari e sul secondo palo Mandolesi, in tuffo, deposita in rete. Quattro giri di lancette più tardi i rivieraschi premono sull’acceleratore e servono un uno-due micidiale. Garcia si rende autore di uno splendido slaloom dalla destra e con un delizioso lob scavalca Lanari in uscita.

Sul doppio vantaggio la Civitanovese muove il pallone giocando con il favore del cronometro e conquistando diversi tiri dalla bandierina. Al 33’ sugli sviluppi del primo corner ospite arriva un accenno di reazione da parte del Trodica: Ciccalè sfiora la rete con un tiro a giro di sinistro. La risposta rossoblù passa dai piedi del tandem dei Ruggeri: il junior va vicino al gol da fuori area (35’) mentre il senior sgasa in coast to coast e poi serve Renzi che chiama all’intervento in tuffo Lanari. Nella ripresa con il risultato pressoché determinato entrambi i tecnici effettuano delle sostituzioni. Nel Trodica subentra Ciccarelli ed esordisce Lombardelli, mentre nella Civitanovese spazio al 4-3-3 con gli ingressi di Marini e Malaccari.

Al 66’ il Trodica si fa gol da solo: cross dalla sinistra di Malaccari, al centro dell’area Eleonori sbaglia il disimpegno e lascia la sfera nella disponibilità di Ruggeri jr che infilza Lanari per la terza volta. Alla mezzora, però, gli ospiti accorciano il divario con un grandissimo recupero difensivo di Ciccalè e la serpentina con pallonetto annesso di Ciccarelli, che scavalca l’estremo civitanovese fissando il risultato sul 3-1. Parziale che perdura solamente sette minuti perché al 82’ Galli firma il poker vincendo un paio di rimpalli e superando Lanari in uscita. L’ultimo sussulto è comunque dei biancazzurri con un delizioso filtrante di Cingolani che mette Lombardelli a tu per tu con Cannella, ma il numero uno di casa ci mette i guantoni e preserva il triplice vantaggio.

CIVITANOVESE – TRODICA 4-1

CIVITANOVESE (4-1-4-1): Cannella; Marconi, Facundo, Greco, Federico Ruggeri; Strupsceki (29’ st Angeloni); Renzi (19’ st Marini), Mangiacapre (11’ st Malaccari), Ruggeri Federico Jr; Garcia (27’ st Tassetti); Mandolesi (18’ st Galli). A disposizione: Taborda, Foresi, Visciano, Rapagnani. All. Francesco Nocera

TRODICA (4-2-3-1): Lanari; Cappelletti, Ciccale, Eleonori, Usignoli (1’ st Ciccarelli); Vipera, Perfetti; Sanneh (11’ st Lombardelli), Cognigni, Prosperi (27’ st Foglia); Cingolani. A disposizione: Fatone, Frinconi, Martinelli, Kamal, Ruzzier. All. Massimo Busilacchi

RETI: 24’ pt Mandolesi, 28’ pt Garcia, 21’ st Federico Ruggeri jr, 30’ st Ciccarelli, 37’ st Galli

ARBITRO: Cocci della sezione di Ancona; assistenti Merli di San Benedetto del Tronto, Bilò di Ancona

NOTE: Ammoniti Prosperi, Facundo. Corner 9 – 2. Recupero +1’ +2’

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana