Troiani: “Dispiace non potermi riconquistare tutto. Futuro? In panchina anche da solo”

Il vice del Castel Di Lama saluta l’ambiente dopo la retrocessione

Con l’arrivo di Simone Oresti sulla panchina del Castel Di Lama, salutano il club sia il tecnico Fabio Poli che il vice Fabio Troiani. Proprio quest’ultimo ha voluto parlare dell’esperienza in biancazzurro, aprendo poi le porte anche al prossimo futuro. “Una stagione da battesimo di fuoco, abbiamo trovato tante difficoltà sia dentro che fuori dal campo. Il massimo lo abbiamo fatto ma è stato sbagliato, quando si retrocede non può che essere così. Tutto sommato solo l’inesperienza ci ha fregato, sfido chiunque a dire che le prestazioni non siano state ottime“.

Una retrocessione arrivata ai playout contro il Monticelli, delusione che però non è stata l’artefice dell’addio di Troiani: “Vado via perché non abbiamo trovato un punto d’incontro con la società. Ognuno ha le sue esigenze e nel rispetto di tutti abbiamo deciso che questo accordo non sarebbe potuto esistere, convenendo consensualmente sull’interrompere il rapporto. Però ringrazio mister Oresti perché ha spinto fino all’ultimo sulla mia collaborazione. Sarei voluto rimanere per riprendermi ancora sul campo quello che abbiamo perso quest’anno“.

“Voglio salutare tutti quanti, vado via solo con buoni rapporti – conclude Troiani – Il presidente Alesi mi ha trattato come un figlio, Pietro Ciotti perché stimo in maniera esponenziale, tutti i dirigenti e soprattutto lo staff, partendo da Fabio Poli che mi ha dato l’opportunità di collaborare con lui. Io che, onestamente, non posso ritenermi al suo livello. Progetti futuri? Mi piacerebbe iniziare ad allenare da solo. Qualche contatto l’ho avuto ma nulla si è concretizzato. Il mio desiderio però è quello di partire da solo, se mister Poli chiederà aiuto in quel caso risponderò presente”

Matteo Rossi
Author: Matteo Rossi

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS