Trofeo Mastio, su il sipario: Appignanese prima finalista

Al via la settima edizione della competizione organizzata dall’Atletico Macerata. Tre gironi da tre, già in campo il primo gruppo che ha partorito il verdetto. Il 6 settembre il triangolare finale

Si è alzato ieri sera il sipario sulla settima edizione del trofeo Mastio, torneo organizzato come ogni anno dall’Atletico Macerata e che vede ai nastri di partenza nove formazioni suddivise in tre gironi da tre squadre ciascuno che si affrontano in partite dalla durata di quarantacinque minuti. Teatro delle sfide e del torneo il campo sportivo Michele Gironella di Villa Potenza. Ad inaugurare il torneo ieri sera è stato il girone A composto da Appignanese, Helvia Recina e Urbis Salvia.

Nella prima gara l’Helvia Recina di mister Andrea Luzi ha avuto la meglio dell’Appignanese ai calci di rigore dopo che i quarantacinque minuti regolamentari erano terminati in parità con l’Helvia Recina avanti dopo appena un minuto con una gran conclusione di Mogetta a cui ha risposto poco dopo capitan Giulianelli per i mobieri di testa su corner di Lasku. Alla lotteria dei rigori fatale per l’Appignanese l’errore di Giampaoli mentre per l’Helvia Recina decisivo Alessandro Liberini.

Nella seconda gara invece l’Appignanese ha battuto per 2 a 0 l’Urbis Salvia di mister Lorenzo Ferranti grazie alla doppietta di Samuele Stura. Nell’ultima gara invece l’Urbis Salvia ha avuto la meglio dell’Helvia Recina con le reti dell’eterno Elia Curzi e di Alex Nardi. Al termine delle tre gare a trionfare nel girone è l’Appiganese che con quattro punti frutto di una vittoria e una sconfitta ai rigori si qualifica alla fase finale in programma il 6 settembre dove affronterà le vincenti degli altri due gironi. Questa sera si prosegue con il girone B con Corridonia, Cska Amatori Corridonia e San Claudio pronte a darsi battaglia.

Classifica Finale Girone A
Appignanese 4 punti (qualificata alla fase finale), Urbis Salvia 3 punti, Helvia Recina 2 punti

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS