Trodica scatenato, poker di lusso

Andrea Romagnoli

PRIMA CATEGORIA – La società biancazzurra si assicura pezzi pregiati come Piergiacomi, Romagnoli, Mercanti e Marcaccio. Davanti è caccia alla punta dopo l’addio di Ulissi

di Michele Raffa

Si prospetta un campionato di Prima categoria tutto da vivere quello che comprenderà le formazioni maceratesi. Non vuol essere da meno sicuramente il nuovo Trodica griffato Fermanelli. Dopo aver fallito clamorosamente l’approdo ai playoff la scorsa stagione, quest’anno vorrà sicuramente rifarsi e recitare un ruolo da protagonista in un girone C che ad oggi presenta ancora diverse incognite in attesa delle decisioni ufficiali del Comitato Regionale. Per tale motivo la scelta della guida tecnica è ricaduta proprio su Luca Fermanelli, allenatore che lo scorso anno ha guidato la Vigor Castelfidardo in Promozione. Le ambizioni in casa biancazzurra non sono certo nascoste e ne è testimonianza il mercato attuato fin qui. La società infatti, si è già mossa in modo deciso assicurandosi elementi di assoluto spessore. Direttamente dal Valdichienti Ponte arriva tra i pali il portiere Roberto Piergiacomi, fresco vincitore del campionato Promozione proprio con la formazione calzaturiera. Piergiacomi al Trodica ritroverà anche Andrea Romagnoli, esperto difensore in grado di garantire nel corso di tutta la stagione fisico, corsa e fiato. Stessa rotta per Paride Marcaccio. Rinforzata la retroguardia, la società trodicense non si è voluta far sfuggire l’occasione di assicurarsi un metronomo d’eccezione come Emiliano Mercanti. In uscita dal Montecosaro, il navigato centrocampista classe ’90 dovrà dare il suo apporto a un reparto che con ogni probabilità verrà rinforzato con un’altra pedina di assoluto valore. Caldo è il nome di Emanuele Gasparini, ex Portorecanati e in uscita dall’Osimana. Davanti invece il Trodica deve dire addio a Maicol Ulissi dopo una sola stagione. Nuovi stimoli per l’ex attaccante biancazzurro che per un momento, in coppia con  Bracciotti, ha trascinato la squadra a suon di gol in zona playoff, prima del tracollo finale. Rimpiazzare Ulissi non sarà semplice, la società ha sondato diverse piste e il profilo ideale incarna un bomber di razza che possa far fare al Trodica quel salto di qualità che la società da tempo chiede.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia