Tre squadre in due punti e uno scontro diretto decisivo: weekend thrilling

SECONDA CATEGORIA – Nel girone D anconetano c’è Loreto (54) contro Fc Osimo (55). Il San Biagio (54) sfida il Villa Musone e può approfittarne

di Tommaso Bocci

Guardare la classifica e vedere le primatiste FC Osimo (55), Loreto e San Biagio (54) divise soltanto da un misero punto ha causato a molti, durante lo stop pasquale, un tremendo mal d’orecchie, la cui unica diagnosi era l’assordante richiamo del campo. La cura prescritta: “aspettare il weekend” è finalmente disponibile e siamo sicuri che dall’otite si passerà velocemente alla voglia di cantare ed urlare, perché è questo che merita il più entusiasmante campionato di Seconda Categoria: il Girone D. A cinque giornate dal termine è impossibile predire con certezza sia chi sarà il vincitore finale, sia chi rientrerà nei discorsi playoff e playout. Per fare chiarezza, ecco la presentazione dettagliata della 26° Giornata, il cui appassionante biglietto da visita è sicuramente il big match tra Loreto e FC Osimo.

L’anticipo di domani – venerdì – tra GLS Dorica e Colle 2006 sarà nemmeno l’antipasto di ciò che vedremo il giorno seguente, se la suddetta partita è probabilmente a senso unico per i padroni di casa, questo tipo di discorso è formulabile solamente per questa gara. Difatti il giorno dopo ad aprire le danze vi saranno due importantissimi match: il primo è Giovane Offagna-Europa Calcio Costabianca, un punto di distanza per due squadre impegnate in una agguerritissima lotta salvezza. Il secondo è un fondamentale San Biagio-Villa Musone, i galletti vincitori della Coppa Marche vorranno ribaltare il campionato come fatto in finale con la rimonta al Petritoli, a “cresta alta” saranno costretti ad usare in campo l’imperativo, devono vincere per mettere pressione alle prime 2, perché con un +3 ed un X tra queste, andrebbero loro in testa. Un incastro da evitare per Loreto e FC Osimo, che giocheranno fino alla morte per prevalere l’una sull’altra. Una possibile vittoria delle di una delle due compagini non sarebbe affatto una condanna ma è innegabile invece che le possibili energie mentali che si ricaverebbero da questa, sarebbero un’arma in più fino alla fine della stagione.

Ulteriori gare che meritano un’analisi più approfondita sono quelle tra Nuova Sirolese ed Atletico Ancona e S.A Calcio Castelfidardo e Agugliano Polverigi. A parte l’Atletico Ancona, le altre tre sognano i playoff ed in classica sono rispettivamente la quarta, la quinta e la sesta classificata, distanti un punto, soltanto la Nuova Sirolese si trova fuori dalle posizioni valide ma saremo certi che si daranno battaglia fino all’ultimo in questo competitivo e poco amichevole gioco della sedia.

L’altra partita di sabato è Piano San Lazzaro-Candia Baraccola Aspio, mentre la giornata si conclude domenica con il posticipo Osimo Stazione-Ankon Dorica.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS