Tre assenze per la Recanatese, dubbi ovunque per Colavitto

Carpani della Recanatese

SERIE C – Vigilia del derby: Giallorossi per la conferma, Ancona per il riscatto

L’Ancona per il riscatto, la Recanatese per la conferma. Promette emozioni il derby di sabato (ore 18.30) Ancona-Recanatese che opporrà formazioni con la classifica capovolta rispetto a storia e blasone. Punterà sul fattore Del Conero la squadra biancorossa che ha sempre vinto (contro Arezzo e Perugia) di fronte ai propri tifosi dal ritorno di Colavitto in panchina. In trasferta ha però dimostrato di esprimersi al meglio la compagine giallorossa, basti pensare all’epico 3-2 di qualche settimana fa nella tana del Pescara di Zeman. Il poker inflitto all’Olbia ha elevato morale e consapevolezza nei propri mezzi dell’undici di Pagliari, desideroso di confermarsi in una sfida che non ha bisogno di essere caricata di significati particolari. Dovrà invece riscattare il passo falso di Sassari contro la capolista Torres la truppa dorica, alla ricerca di continuità di prestazioni e risultati. A rendere più avvincente il campanile contribuiranno le motivazioni degli ex presenti sulla sponda leopardiana: dai tecnici Pagliari e Pesaresi al difensore Ricci senza dimenticare il bomber Melchiorri, fino a maggio punto di forza del reparto avanzato biancorosso. Nella Recanatese mancheranno Gomez e Manè, oltre al centrocampista Raparo. Nell’Ancona rientrerà Paolucci a centrocampo, mentre rimane il dubbio riguardante l’utilizzo di Pellizzari in attacco. Sull’out destro difensivo il ballottaggio interesserà Clemente e Barnabà, in mediana si contenderanno una maglia Saco e Nador. Nel tridente prenota una maglia da titolare Peli, decisivo contro il Perugia dodici secondi dopo il suo ingresso in campo, che potrebbe rilevare Energe affiancando Spagnoli e Cioffi, ancora alla ricerca del primo gol in campionato.

PROBABILI FORMAZIONI

ANCONA (4-3-3): Perucchini; Clemente, Pellizzari, Cella, Martina; Nador, Gatto, Paolucci; Peli, Spagnoli, Cioffi. All. Colavitto.

RECANATESE (3-5-2): Meli; Longobardi, Peretti, Ricci, Veltri; Senigagliesi, Prisco, Morrone, Carpani; Melchiorri, Sbaffo. All. Pagliari.

ARBITRO: Perri di Roma.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS