Travaglini lascia l’Atletico Mondolfo Marotta

PROMOZIONE – Il capitano si ferma per motivi personali

L’Atletico Mondolfo Marotta ammaina la bandiera. Nel prossimo campionato di Promozione la formazione blugrana non potrà contare sul capitano e uomo simbolo Luca Travaglini, 32 anni compiuti un mese fa, che ha annunciato un anno di stop per motivi personali. Cresciuto nei vivai di Ancona e Vis Pesaro, il granitico difensore in grado di stantuffare anche sulla corsia destra si è messo in evidenza in Promozione con la Vigor Senigallia, prima di vivere un’avventura annuale con la maglia dell’Ostra in Prima Categoria. Dal 2012 Travaglini ha sempre giocato con la squadra del suo paese (prima Mondolfo poi Atletico Mondolfo Marotta dopo l’unione) collezionando quasi trecento presenze tra Prima Categoria e Promozione. Nell’ultima partita della stagione appena agli archivi è risultato un baluardo insuperabile contribuendo al successo ai supplementari contro l’Olimpia Marzocca, valso una sofferta salvezza ai playout. Il traguardo centrato dovrebbe valere la conferma per il tecnico Davide Sartini, in grado di condurre la barca in porto nonostante abbia ereditato una situazione complicata a poche giornate dalla fine. L’addio del capitano (a meno di ripensamenti) lascerà un vuoto non solo in campo ma soprattutto nello spogliatoio, dove Travaglini rappresentava un autentico caposaldo.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS