Traini resta in carcere, la Cassazione nega i domiciliari

Rigettato il ricorso presentato dall’avvocato Giancarlo Giulianelli

Luca Traini resta in carcere. Niente sconti, niente domiciliari con il braccialetto elettronico, per il tolentinate che il 3 febbraio dello scorso anno sparò a sei africani, in pieno centro a Macerata, per vendicare la morte di Pamela Mastropietro. La Cassazione ha rigettato il ricorso presentato dall’avvocato Giancarlo Giulianelli, difensore di Traini.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS