Tragedia sfiorata in stazione, ragazza salvata dopo essere stata trascinata dal treno

La 20enne è stata trasportata all’ospedale di Torrette

Tragedia sfiorata nella stazione di Ancona. Nel pomeriggio di ieri, sabato 04 novembre, una ragazza di circa 20 anni, residente nella Val Musone, è finita nei binari ed è stata investita da un treno in entrata.

Stando alla prima ricostruzione, la ragazza si trovava lungo il binario quando è stata agganciata nei vestiti e poi trascinata per alcune decine di metri dal treno in arrivo al binario. Il treno era diretto a Taranto.

Il macchinista avrebbe visto la ragazza cadere e avrebbe subito tirato il freno d’emergenza. Bloccata la linea ferroviaria per diverso tempo. Sul posto sono intervenuti il 118, i vigili del fuoco e gli agenti della Polfer. La giovane è stata estratta dal convoglio dai soccorsi, e miracolosamente in vita, è stata trasportata all’ospedale regionale di Torrette in codice rosso a causa dei traumi riportati.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS