Traffico di stupefacenti: arrestato 44enne pizzaiolo

E’ stato trovato in possesso di 175 grammi di hashish e marijuana

Continua incessante l’azione investigativa e repressiva della Polizia di Stato di Ancona contro il traffico di sostanze stupefacenti nella provincia.

L’arresto avvenuto nei giorni scorsi ad opera del personale del Commissariato di Senigallia, con il sequestro di 1,3 chili di hashish, ha fornito eccezionali spunti investigativi raccolti con professionalità dai poliziotti della Squadra Mobile di Ancona, i quali, nella giornata di ieri 17 marzo, hanno arrestato un 44enne italiano trovato in possesso di 175 grammi di hashish e marijuana e materiale per il confezionamento.

I sospetti sull’arrestato, fornaio e pizzaiolo, sono culminati, dopo un lungo appostamento e pedinamento avvenuto con auto civetta nella periferia nord di Ancona, con il controllo dell’uomo a bordo della propria vettura e con una perquisizione personale e locale, eseguita successivamente all’interno dell’immobile di residenza del medesimo.

I poliziotti hanno rinvenuto all’interno dell’abitazione, 175 grammi di hashish suddivisi in 29 involucri, 1 panetto e ½ e circa 3 grammi di marijuana. Inoltre, è stato rinvenuto e sequestrato materiale atto al confezionamento, comprovante la fiorente attività di spaccio, ovvero, un bilancino di precisione e numerose buste in cellophane ritagliate con fori di forma circolare e la somma di 650 euro, ritenuto provento dell’attività illecita.

Gli inequivocabili riscontri probatori, hanno fatto scattare l’arresto a carico dell’uomo che, su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica di turno, è stato collocato agli arresti domiciliari presso la sua abitazione, in attesa della convalida del provvedimento restrittivo prevista per oggi.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS