Tra i positivi al Covid del Genoa c’è anche l’ex Ascoli Cassata

Francesco Cassata, ex centrocampista dell'Ascoli

CALCIO – Il calciatore bianconero risultato positivo rimane in isolamento, nuove regole dal Consiglio straordinario di Lega

Il mondo del calcio è in apprensione per il “focolaio” Covid scoppiato nella squadra del Genoa. Oggi la Lega ha preso la decisione di rinviare il match tra Genoa e Torino per precauzione. Tra i quindici calciatori risultati positivi al Covid-19 nel Genoa c’è anche l’ex bianconero Francesco Cassata. Il classe 1997 ha collezionato 36 presenze ed un gol nella stagione 2016-2017 con la maglia dell’Ascoli. In casa bianconera, invece, rimane in isolamento il calciatore risultato positivo ad inizio settimana così come Miguel De Alcantara ancora in fase di guarigione.

Quanto accaduto è stato importante anche perché il Consiglio straordinario della Lega Serie A ha inoltre previsto, da adesso in poi, l’applicazione della norma Uefa: se una squadra ha 13 calciatori a disposizione compreso un portiere, la partita si potrà svolgere. La squadra che non scenderà in campo subirà la sconfitta per 0-3 a tavolino. Il Consiglio ha inoltre stabilito, nel caso in cui si dovessero registrare in settimana almeno dieci positività nel proprio organico, la possibilità per una volta nell’arco della stagione, di chiedere il rinvio della partita.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia