Totti: “Ad Ancona 38 tiri e 0 gol”, Cassano: “Vi ricordate Jardel? Pesava 135 chili”

Cassano e Totti ospiti a Bobo Tv

CALCIO AMARCORD – I due ex campioni della Roma, ospiti della Bobo Tv, hanno ripercorso la stagione 2003/2004

Risate e amarcord durante il consueto appuntamento serale su Twitch della Bobo Tv. La scorsa sera i protagonisti erano Francesco Totti, Lele Adani, Nicola Ventola, Antonio Cassano con il padrone di casa Christian Vieri. E si è parlato anche dell’Ancona.

cassano-totti-bobo-tv
Cassano e Totti ospiti a Bobo Tv

Cassano, parlando delle sue stagioni alla Roma e degli scudetti gettati alle ortiche, ha ricordato anche la stagione 2003/2004 quando i lupacchiotti ebbero vita difficile contro tutte le quattro formazioni che a fine campionato retrocessero, punti persi che gli costarono la vittoria del campionato. E tra quelle sfide “maledette” vi è anche quella di Ancona che ha ben impressa il fenomeno barese. Era il 15 febbraio del 2004, si giocava al Del Conero. “Abbiamo pareggiato con l’Ancona 0-0 e aveva appena 6 punti. La partita precedente ne avevamo dati quattro alla Juve (celebre l’esultanza di Totti con quattro sulla bocca, silenzio e tutti a casa ndr). Una follia, abbiamo buttato via certe partite”. Quella sfida la ricordava bene anche Totti: “Abbiamo fatto 38 tiri in porta”. I due, Cassano e Totti, a fine campionato totalizzarono insieme la bellezza di 34 reti (14 il primo e 20 il secondo) ma al Del Conero sono rimasti a bocca asciutta.

Lo stesso Cassano prosegue rincarando la dose e rivolgendosi agli altri ospiti della Bobo Tv: “Ma vi ricordate chi giocava in attacco? Jardel, pesava 135 chili”. Certo, tutte cifre goliardiche. Effettivamente arrivò ad Ancona come il colpo di gennaio con un palmares alle spalle che diceva 28 gol in Champions League con le maglie di Porto e Galatasaray, vincendo in Portogallo tutto quello che si poteva vincere e vincitore nel 1999 e nel 2002 della Scarpa d’Oro. All’ombra del Guasco però concluse ben poco arrivando con una forma fisica tutt’altro che ottimale, totalizzando pochissime presenze e lasciando un ricordo tutt’altro che piacevole ai tifosi dorici e la sua presenza in campo, come raccontano Cassano e soci, era anche piuttosto buffa

 

error: Contenuto protetto !!