Tossicodipendente colpisce con una martellata in testa il direttore del Sert di Macerata

Il dottor Gianni Giuli è stato trasferito d’urgenza al Pronto Soccorso

Un tossicodipendente di 36 anni di San Severino Marche si è presentato questa mattina al Sert di Macerata armato di martello. Stando a quanto è dato sapere, l’uomo ha raggiunto il primario, Gianni Giuli, e lo ha colpito con estrema violenza alla testa. Le condizioni del noto medico maceratese, da sempre in prima linea nella lotta alle droghe, richiedono massima cautela stando alle indiscrezioni che trapelano dal pronto soccorso.

L’aggressore, rintracciato dopo pochi minuti nei pressi della vicina stazione ferroviaria, è stato arrestato per lesioni pluriaggravate, violenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di oggetti atti ad offendere e trattenuto nelle camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Macerata per l’udienza di convalida fissata per domani 26 novembre, nel corso della quale sarà difeso dall’Avv. Recanati Barbara del Foro di Macerata.

Giada Berdini
Author: Giada Berdini

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS