Torna la Marcia Camerte: si correrà con la mascherina

Gli atleti dovranno indossarla obbligatoriamente almeno per i primi 500 metri di corsa

Si è tenuta a Camerino la conferenza stampa di presentazione della 4a Marcia Camerte, in programma domenica 11 ottobre alle 9.30 con partenza dagli impianti del CUS Camerino. Presenti il presidente del Cus Stefano Belardinelli, il rettore dell’Università di Camerino Claudio Pettinari ed il sindaco di Camerino Sandro Sborgia.

Quest’anno la gara sarà valevole come campionato regionale individuale assoluto di 10 km maschili e femminili per Assoluti, Promesse, Junior, Allievi e Allieve (6 km). La macchina organizzativa del CUS Camerino è all’opera per assicurare tutte le precauzioni possibili per la gara date le tante iscrizioni pervenute, anche da fuori regione, nonostante le difficoltà Covid.

Come da protocollo Fidal, sarà adottata la procedura di gara con partenze separate per scaglioni di atleti, fino a 500 atleti per ciascuna serie/scaglione di partenza e nel rispetto di tutte le norme di minimizzazione del rischio. Gli atleti resteranno distanziati di almeno 1 metro fino alla partenza e dovranno obbligatoriamente indossare la mascherina almeno per i primi 500 metri di corsa. Gli atleti saranno posizionati in fila e in griglia a 1 metro di distanza l’uno dall’altro (sarà allestita apposita segnalazione a terra). Dopo 500 metri gli atleti possono togliere la mascherina e conservarla per riutilizzarla dopo il traguardo. Una volta conclusa la gara, al fine di evitare assembramenti, l’atleta troverà un percorso obbligato per l’uscita dall’area arrivo dove dovrà riconsegnare il microchip e dove potrà ritirare il pacco gara e sacco ristoro.Le iscrizioni entro mercoledì 7 ottobre 2020. L’importanza di questa gara è ripartire da Camerino una città viva ma provata dal sisma, ripartire dagli impianti sportivi dell’Università di Camerino, ripartire da una zona montana, ripartire nel periodo dedicato alla sostenibilità ambientale.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia