Torna Canestreet, il torneo di basket organizzato da giovani appassionati

Si svolgerà dal 16 al 19 luglio in Piazza della Repubblica a Jesi

A Jesi torna Canestreet: torneo di basket 3×3 riconosciuto dalla FIP (Federazione Italiana Pallacanestro) che comporta per i vincitori un pass per le qualifiche alle finali nazionali di pallacanestro di 3×3 per il circuito FIP e LB3 (3×3 Basketball League) che è un secondo circuito nazionale di tornei 3×3 in Italia. Il torneo durerà 4 giorni, dal 16 al 19 luglio, dalle 15:00 alle 23:50 circa in Piazza della Repubblica a Jesi.

Per un torneo nato 5 anni fa dentro la parrocchia del San Sebastiano dall’idea di pochi giovani ragazzi jesini con la passione per la pallacanestro e la voglia di portare nella città natale di tutti loro qualcosa che finora non c’è mai stato, poter svolgere il torneo nella piazza più prestigiosa della città è un vero onore. “Per motivi lavorativi ci troviamo in giro per l’Italia e per l’Europa – racconta lo staff di Canestreet – ma quando c’è da organizzare il canestreet, con molto piacere ci ritroviamo e torniamo tutti nella nostra Jesi. Negli anni siamo sempre cresciuti, lo staff si è allargato ed ora conta più persone con giovani e meno giovani; abbiamo aggiunto dettagli e miglioramenti tecnici al torneo, grafiche, organizzazione e particolari fino ad arrivare ad avere 4 categorie all’interno dello stesso torneo: U14 Maschile, U16 Maschile, U18 Maschile, Senior Maschile. Sicuramente uno dei prossimi obbiettivi, già in lavoro da tempo per trasformarlo da solo un pensiero a realtà, è di aggiungere almeno una categoria femminile e una Baskin (pallacanestro per persone con disabilità)”.

“Allestiremo Piazza della Repubblica con un campo 3×3 regolamentare – continuano – arricchendo l’evento anche con un’area dedicata ai bambini per poterli fare giocare a pallacanestro, così da provare a trasmettere la passione della pallacanestro anche ai più piccoli mentre osservano giocatori professionisti far canestro. Saranno presenti intorno alla fontana anche 4 gazebo di espositori, di cui uno che fornirà cibo e bevande per chi vorrà, uno con dei fisioterapisti che saranno a disposizione di tutti i giocatori del torneo, uno del nostro staff e l’ultimo di un negozio di abbigliamento sportivo. Tutto questo abbiamo deciso di farlo per arricchire l’offerta che ci tenevamo a proporre alla città, quest’anno che finalmente abbiamo avuto il sostegno necessario dall’amministrazione comunale, una volta usciti dal bellissimo contesto parrocchiale. Con il supporto del Consigliere comunale Giacomo Mosca, abbiamo deciso tutti assieme di fare uno sforzo maggiore per far tornare Jesi attrattiva e di livello dal punto di vista del basket 3×3″.

Il 16 sarà la giornata iniziale dove ci saranno le iscrizioni delle varie squadre e inizieranno a giocare solo i tornei under, con partite 3×3 ogni 15 minuti circa, non stop fino a fine giornata. Il giorno dopo dalle 16.00 riprenderanno gli under fino alle 19.00 dove da lì in poi inizierà invece il torneo senior sempre fino a quasi mezzanotte. Il 18 luglio sarà la copia del giorno prima a livello organizzativo, fino alle 21 circa dove inizierà uno dei momenti preferiti dal pubblico, la gara di tiro per professionisti e non, dove chiunque vorrà, iscritto al torneo o anche un semplice spettatore dal pubblico potrà iscriversi per partecipare alla gara di tiro, per poi terminare con le ultime partite della giornata.

L’ultimo giorno sarà dedicato alle fasi finali sia under che senior, con premiazione e ringraziamenti dove sarà presente anche l’amministrazione comunale.

“Non possiamo non menzionare e ringraziare la società di pallacanestro jesina che ci ha supportato, ASD AESIS 98, senza la quale il torneo non sarebbe stato possibile organizzarlo – concludono – grazie ad una collaborazione con Jesi Servizi, Viva Servizi e JesiClean, ci sarà un’attenzione ambientale che per noi dello staff non può essere sottovalutata. Sarà presente inoltre il Balletto Marche di Alice Bellagamba nelle giornate delle semifinali e finali, ossia il 18 e 19 luglio, per offrire durante il torneo un intrattenimento artistico di grandi e piccoli ballerini e ballerine. Fondamentale la collaborazione con ASD Polisportiva Libertas Jesi che ci permetterà di utilizzare gli spogliatoi vicino alla piazza della Repubblica per permettere ai nostri giocatori di cambiarsi e prepararsi per il torneo. Ringraziamo infine tutti gli sponsor senza la quale la realizzazione del torneo non sarebbe stata possibile e tutte le associazioni e realtà che collaboreranno con noi arricchendo l’offerta anche culturale che porteremo alla città”.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS