Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Torna a Cagli l’appuntamento con lo spettacolo presentato dall’Associazione di volontariato “Il Vascello”

img

Lo spettacolo “C’è qualcosa invece di niente?” andrà in scena domenica 10 novembre

L’Associazione di Volontariato “Il Vascello” torna per l’ottavo anno consecutivo al Teatro di Cagli per presentare il suo spettacolo, C’è qualcosa invece di niente? è realizzato nell’ambito del progetto T.I.R. (Teatro Instabile Rurale) finanziato dalla Regione Marche.

 

Lo spettacolo, che andrà in scena domenica 10 novembre alle 17, nasce dalla penna di Piero Benedetti che ha curato anche la regia. In scena troveremo Enrico Benedetti, Marinella Feduzi, Valentino Ambrosini, Antonio Giorgini e Paola del Bianco. Ospiti speciali il ballerino e musicista Sean Cackoski, e gli attori Joaquin Cozzetti e Francesca Lo Bue. Le scenografie saranno curate e realizzate in diretta da Massimo Ottoni con la tecnica di video della sand art.

 

Termina con questo spettacolo una trilogia che ha visto come protagonisti i due personaggi Francesco e Amelia. Amelia (interpretata da Marinella Feduzi) è una donna settantenne, nubile ed amante della letteratura e Francesco (interpretato da Enrico Benedetti) è un giovane attore di teatro in cerca di una propria realizzazione. La drammaturgia, anche quest’anno, mette a fuoco temi che ispirano l’attività dell’Associazione con intermezzi di performances teatrali di quattro attori, ex allievi della scuola internazionale di Teatro Jacques Lecoq di Parigi.

 

L’Associazione “Il Vascello”, fondata a Fermignano alla fine del 2006, a luglio 2009 diventa Associazione di Volontariato con Decreto Regionale. Opera per la promozione dei valori di solidarietà, giustizia sociale, rispetto, pace e attenzione verso le fasce più deboli della società. L’Associazione si impegna per coniugare l’idea di un mondo migliore con azioni concrete e comportamenti virtuosi. Tra le attività realizzate ci sono un Centro di aiuto allo studio, uno Sportello di ascolto ed orientamento socio-sanitario e un Deposito di riciclaggio costruttivo.

L’incasso dello spettacolo servirà per sostenere le varie attività dell’Associazione. Biglietti 12 euro – Ridotti 8 euro per i soci del Centro Ricreativo La Torre di Fermignano – Gratis fino a 10 anni di età. Prevendita al Botteghino del Teatro di Cagli Sabato 9 novembre dalle ore 17.30 alle 19

Tel. 0721 781341

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest
This div height required for enabling the sticky sidebar
error: Contenuto protetto !!