“Top Kerjota della Vigor Senigallia, lasciate stare mister Alfonsi: delusione Pineto”

Claudio Cicchi

SERIE D – Il punto del ds Claudio Cicchi dopo il turno giocato mercoledì

Come di consueto facciamo il punto della situazione sul girone F della Serie D con il ds Claudio Cicchi che conosce bene questa categoria. Dopo quattro giornate una sola squadra al comando della classifica con 9 punti. “Faccio i complimenti al Presidente Paris dell’Avezzano che con coraggio alla vigilia della prima giornata di campionato ha esonerato sia l’allenatore Torti che il Direttore Sportivo Dell’Annunziata puntando sul tecnico Scorsini e sul ds Agliano. Sono stati sufficienti 3-4 acquisti per rigenerare la squadra. Ma sono convinto che la squadra non abbia i mezzi per puntare alla Lega Pro”.

“Il Presidente Paris, comunque, può essere più che soddisfatto per i provvedimenti adottati e per aver “blindato” un attaccante come Dos Santos che ha un innato senso della rete“. Come stanno andando le squadre marchigiane? “La Sambenedettese, dopo l’eclatante vittoria a Chieti, pensavo che riuscisse a sfatare il tabù del Riviera delle Palme contro il Notaresco. Ma mi sbagliavo. E’ venuto fuori a sorpresa un pareggio per 1 a 1 che ha un po’ deluso le aspettative dei tifosi. Al gol di Cantarini per il Notaresco ha risposto Cardella per la Sambenedettese. La squadra di Alfonsi, soprattutto nella ripresa, le ha provate tutte per vincere soprattutto con Lulli e Cardella ma sulla loro strada hanno trovato nel portiere Shiba un baluardo insormontabile”

“La Sambenedettese comunque rispetto alla sconfitta interna con il Cynthiaalbalonga ha evidenziato notevoli progressi e se avesse vinto non avrebbe rubato nulla. La tifoseria, sempre numerosa sugli spalti, può stare tranquilla. La Sambenedettese resta la favorita numero uno per vincere questo campionato. Mister Alfonsi ha detto che la sua squadra va in difficoltà quando le avversarie si chiudono! Noi crediamo nel lavoro del tecnico rossoblu che è una persona seria e preparata, occasioni Proia e compagni le creano per cui verranno presto anche i gol. Non è assolutamente il caso di prendersela con Alfonsi che nella passata stagione ha dimostrato tutto il suo valore. Che dovrebbero dire allora i tifosi del Pineto che dopo 4 partite hanno solo 5 punti? Eppure il Presidente Brocco ha investito non poco per la costruzione della squadra.

“Si conferma squadra di rango il Porto D’Ascoli che è andato a pareggiare per 1 a 1 a Termoli. Di Defendi (Termoli) e Caprioli (Porto d’Ascoli) i gol di giornata. Il primo con una spettacolare rovesciata, il secondo con una stupenda punizione. Bene come sempre la squadra di Ciampelli che ormai gioca come una veterana di questo campionato. Ma la più bella notizia viene da Giordano Napolano che è tornato in campo dopo la rottura del crociato. Una pedina fondamentale per la compagine rivierasca che con il suo capitano può sognare ad occhi aperti per un’altra memorabile stagione”.

Tolentino e Fano vanno a meraviglia. Non per niente dividono con il Porto d’Ascoli il secondo posto in classifica. “Il Tolentino non finisce di stupire, la squadra di Mattoni ha vinto con pieno merito in casa del Matese per 3 a 1 grazie ad un gol di Marcelli e ad una doppietta di Vitiello. I cremisi stanno disputando un avvio di stagione veramente alla grande. La fiducia del Presidente Romagnoli riposta all’esordiente Mattoni sino ad ora è ben ripagata”.

“Il Fano impone la sua legge tra le mura amiche battendo per 3 a 2 il forte Trastevere. Di Serges, Padovani (ex Sambenedettese) e Niang i gol della formazione granata. Ottima la prova offerta dalla squadra di Mosconi. un tecnico bravo ed esperto, che gioca un gran bel calcio. E domenica il Fano va a giocare al Riviera proprio contro il Porto D’Ascoli. Un big-match da non perdere”,

Primo successo stagionale del Montegiorgio di misura contro il Chieti. “E’stato un gioiello di Albanesi a regalare i primi tre punti alla squadra di De Angelis. Dopo tre sconfitte consecutive il Montegiorgio aveva bisogno di un’iniezione di fiducia e la prestazione dei rossoblu ha soddisfatto in pieno i propri tifosi. Peccato l’espulsione del giovane Pampano nei minuti finali che poteva costare caro”.

Va a gonfie vele anche la Vigor Senigallia. “Il successo per 3 a 0 sul Team Nuova Florida conferma che la Vigor Senigallia quest’anno è partita con il piede giusto. Di D’Errico, Baldini e Kerjota il tris per i rossoblu’ di Aldo Clementi, un allenatore bravo ed esperto che nella passata stagione ha avuto il grande merito di riportare la Vigor Senigallia in Serie D dopo tanti anni. Dopo il disastro dell’alluvione ci voleva questo successo che ha un po’commosso tutti i tifosi sugli spalti, Il Team Nuova Florida, soprattutto con El Bakahtaoui. ha fatto di tutto per segnare ma un grandissimo Roberto non si è mai lasciato sorprendere strappando applausi a scena aperta dai suoi sostenitori”.

Uno sguardo ai capocannonieri del torneo- “Guidano la classifica Vitiello del Tolentino, Calemme del Vastigirardi e Kerjota della Vigor Senigallia con 3 reti. Da tenere d’occhio quest’ultimo che già in Eccellenza a Montefano aveva fatto cose eccezionali,  Per finire la delusione più grande dopo queste prime giornate. “Sicuramente il Pineto che pur avendo un tecnico di assoluto valore come Amaolo ed una squadra fortissima non riesce in alcun modo a spiccare il volo verso l’alta classifica”.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS