Tonucci invalicabile, Nicastro finalmente si sblocca

Nicastro della Vis Pesaro

PAGELLE VIS PESARO – Nel pari di Pineto il difensore è insuperabile mentre la punta va in rete dopo quasi due mesi. Aveva timbrato all’esordio, poi nulla più

Filippo Neri 6: assicura sicurezza alla difesa, ma nulla può sull’inzuccata di Chakir che s’infila all’angolino.

Ceccacci 6: torna da avversario a Pineto, dove ha vissuto una stagione magica trionfando in Serie D e conoscendo la consacrazione. Controlla con autorità Njambè costringendolo presto alla sostituzione, ma soffre la verve di Teraschi che sfonda in un paio di circostanze

Gian Marco Neri (dal 28’st) 5,5: inserito a destra per contenere il vivace Teraschi, non riesce nell’obiettivo e pochi minuti dopo il suo ingresso il Pineto pareggia.

Tonucci 7: nel momento di maggior spinta del Pineto, salva tre circostanze delicate. Guida la retroguardia con personalità. Muro invalicabile.

Zagnoni 6: contiene Chakir senza affanni nella prima frazione, poi il compito diventa più difficile nella ripresa, dove usa il fisico e la determinazione per reggere l’urto.

Peixoto 7: prima anticipa con un’estirada determinante Germinario, pronto alla deviazione vincente, poi pennella un traversone col contagiri che ispira la rete di Nicastro. Mostra una qualità immensa per un terzino e un sinistro fatato. Deve solo affinare i movimenti difensivi.

Nina 5,5: fatica a trovare le misure e a produrre inserimenti efficaci. Si becca un ingenuo giallo per simulazione allo scadere della prima frazione. Partita anonima nel primo tempo, non rientra dopo l’intervallo.

Iervolino (dal 1’st) 6: parte bene, poi si affievolisce mantenendo la posizione e limitando le incursioni a supporto degli attaccanti.

Valdifiori 6: preferito a capitan Di Paola nel cuore del centrocampo, gioca semplice assicurando ordine e geometrie, ma pecca nelle verticalizzazioni decisive.

Di Paola (dal 33’st) sv

Rossetti 6: garantisce dinamismo e inserimenti. L’ammonizione subita gli impedirà di giocare per squalifica la prossima sfida in casa dell’Arezzo.

Pucciarelli 6,5: parte da sinistra, ma svaria su tutto il fronte offensivo. Diventa seconda punta con l’uscita di Nicastro. Il suo appoggio intelligente libera il sinistro vellutato di Peixoto in occasione del vantaggio. Si sacrifica fino alla propria trequarti per raddoppiare su Volpicelli.

Karlsson 5,5: sfiora il raddoppio per due volte a inizio ripresa, ma Tonti glielo nega con altrettanti prodigi. In marcatura si lascia anticipare da Chakir sul gol del pareggio.

Nicastro 6,5: si sblocca dopo quasi due mesi d’astinenza segnando il secondo gol in maglia biancorossa con una perentoria inzuccata. Sta crescendo l’intesa con Karlsson.

Da Pozzo (dal 18’st) 5,5: si piazza sulla destra con l’intento di produrre ripartenze a tutta velocità, ma la Vis ha ormai perso brillantezza e riceve pochi palloni giocabili.

All. Banchieri 6: non riesce nell’intento di limitare Teraschi. Sostituisce Ceccacci con Gian Marco Neri, ma sulla destra la Vis continua a soffrire e alla fine subisce il gol del pareggio. Cambia la formazione iniziale con cinque giocatori diversi rispetto all’undici proposto contro il Pontedera e azzecca soprattutto la mossa Peixoto.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS