Tolentino, occasione sprecata

Mister Zannini (foto Tolentino)

SERIE D – I cremisi non approfittano di essere rimasti a lungo in superiorità numerica e portano a casa solo un punto

Il Tolentino non riesce ad approfittare di oltre un tempo in superiorità numerica per avere ragione del Cynthialbalonga che anzi nella ripresa va più volte vicina a ribaltare il risultato. La formazione cremisi infatti trova il vantaggio superato il quarto d’ora grazie al rigore di Vitiello comandato dal direttore di gara Vicardi di Lovere per l’atterramento di Santilli ai danni di Moscati bravo ad approfittare di un errato controllo dell’estremo difensore laziale. Il direttore di gara comanda il penalty ed estrae il rosso diretto ai danni del portiere di casa.

Dagli undici metri Vitiello porta i suoi sullo 0-1. Anche con l’uomo in meno il Cynthialbalonga fa valere le proprie qualità tecniche che non certo per caso le hanno permesso di rimanere saldamente nelle zone alte della graduatoria e si getta alla ricerca del pareggio che arriva proprio prima dell’intervallo grazie a Cappai che al volo infila l’angolo alto di Gagliardini per l’1-1.

Nella ripresa i padroni di casa costringono il Tolentino sulla difensiva, con i cremisi che nonostante la superiorità numerica non riescono a riportarsi in avanti e anzi subiscono la pressione dei laziali che vanno più volte vicini a fare bottino pieno, ma la rincorsa ai tre punti dei ragazzi di D’Antoni si ferma sui legni della porta di Gagliardini.

Cynthialbalonga: Santilli, Redondi, Petti; Fontana, Buono, Pietrantonio; Secli (17’ Vilardi), Giacobbe (71’ Falasca), Cappai, Borrelli (71’ Sivilla), Maccari All. – D’Antoni

Tolentino: Gagliardini, Lattanzi, Mataloni; Papaserio, Nagy, Salvatelli; Massarotti, Rossi (85’ Moran Blanco), Moscati, Tizi (89′ Nacciarriti), Vitiello (61’ Gori) All. – Zannini

Arbitro: Vicardi di Lovere

Reti: 17’ Vitiello rig. 45’ Cappai

Ammoniti: Salvatelli, Petti, Lattanzi

Espulsi: Santilli al 17’ e Moscati all’85’

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS