Tolentino, notte da incubo per due famiglie: i ladri li rinchiudono in una stanza, poi ripuliscono le casseforti

Fra le vittime anche la titolare di Multiradio, Oriana Forconi

Una serata da incubo quella passata mercoledì da due famiglie di Tolentino, vittime di un raid dei ladri. I malviventi hanno colpito in una abitazione bifamiliare in via Mari. Sono entrati all’interno di una delle due case arrampicandosi fino al secondo piano. Dopo aver rotto una finestra, sono penetrati nell’abitazione e hanno rinchiuso le tre persone presenti nella tavernetta al piano interrato, tra cui una donna anziana, dove la famiglia stava cenando. Poi, sono risaliti e hanno cercato e trovato la cassaforte. Con oggetti contundenti, forse un piccone, hanno letteralmente sfondato una parete. I rumori hanno insospettito la signora che vive nell’altra abitazione, la titolare di Multiradio Oriana Forconi. Nulla, però, lasciava pensare che potesse trattarsi dei ladri, tanto che la signora Forconi ha ipotizzato che i vicini stessero facendo dei lavori. Mentre sfondavano la parete dell’altra casa, i malviventi sono arrivati (probabilmente in modo casuale) anche alla parete dell’abitazione della Forconi e alla sua cassaforte. Anche da qui, hanno rubato tutto quello che c’era, prendendosi anche la briga di aprire le scatole, prendere l’oro e abbandonare sul posto le scatole vuote.

Nel frattempo, dall’altra parte il padrone di casa è riuscito a raggiungere il cordless (il cellulare nella tavernetta non aveva campo) e a chiamare i carabinieri. Quando ce l’ha fatta ad uscire dalla tavernetta, si è praticamente trovato davanti i ladri che stavano scappando: uno dei due malviventi gli ha anche rivolto degli insulti in un italiano impeccabile. La pattuglia è arrivata sul posto pochi secondi dopo che i delinquenti se ne erano andati: inutili, al momento, le ricerche a tappeto sul territorio, anche se sembra ci siano indizi che portano a una banda di ladri pendolari che parte dall’Umbria per venire a razziare in provincia di Macerata.

Franco Cameli
Author: Franco Cameli

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS