Tolentino-Mistura, divorzio amaro: i retroscena dell’addio

Enrico Mistura

ECCELLENZA – Il battibecco in campo contro il Castelfidardo costa caro: club tutela il mister e trova l’accordo per l’addio anticipato

La notizia del giorno è l’addio di Enrico Mistura al Tolentino. Una decisione presa dalla società nei giorni scorsi e concretizzata nelle scorse ore con un accordo tra le parti a chiusura del rapporto in essere. Ma andiamo con ordine. Domenica nel corso del confronto contro il Castelfidardo in casa il difensore ex cremisi ha avuto un battibecco con il tecnico Buratti in mezzo al campo durante la sfida. Un brutto gesto che non è passato inosservato. E al momento del cambio è proseguita la “polemica”. Il tutto ha indispettito il tecnico e soprattutto la società per un atteggiamento non consono. Dopo un summit tra le parti il club ha deciso di privarsi del calciatore. Il mercato però inizia il 1 dicembre e dunque Mistura sarà ai box per due mesi senza giocare (potrebbe andare all’estero ad esempio San Marino?). In questi giorni le due parti sono state al lavoro per trovare l’intesa sull’aspetto economico e poi in giornata il comunicato dei cremisi che annunciano l’addio all’atleta. Una scelta ponderata dal club che ha preferito fare a meno del difensore e proseguire con l’attuale rosa a disposizione di mister Buratti.

Andrea Busiello
Author: Andrea Busiello

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS