Tolentino, gli studenti del “Don Bosco” partecipano alla realizzazione di un docufilm sull’uso responsabile dell’acqua

Giornata speciale per gli alunni della V C insieme al regista Luca Pagliari e al cameraman Davide Caporaletti

Giovedì 10 ottobre, per gli alunni della classe V C della Scuola Primaria “Don Bosco”, è stata una giornata speciale. Infatti sono arrivati in classe il regista Luca Pagliari e il cameraman Davide Caporaletti con lo scopo di effettuare riprese fotografiche ed audiovisive in cui i bambini rispondevano a quesiti inerenti il tema dell’acqua. Si tratta di un argomento dalle molteplici sfaccettature che spaziano dall’essenzialità dell’acqua per la vita, al suo corretto e responsabile utilizzo fino a toccare le tematiche legate all’inquinamento e al riciclo dei materiali. I bambini della V C hanno iniziato fin dallo scorso anno a prendere consapevolezza di queste tematiche, grazie ad un Progetto sul corretto e responsabile uso della risorsa idrica, promosso dall’AATO 3 di Macerata (Assemblea di Ambito Territoriale Ottimale). In particolare, nello scorso anno scolastico, il Dott. Fulvio Riccio, responsabile del Progetto, ha tenuto in classe una interessantissima lezione sull’acqua. Si è parlato delle sue caratteristiche fisico-chimiche, si sono condotti esperimenti che hanno evidenziato le sue peculiarità, si sono mostrati filmati alla LIM sull’argomento e si è molto parlato ai bambini di quanto essa sia preziosa. Gli alunni si sono subito mostrati molto interessati a capire da dove viene l’acqua, dove va a finire una volta impiegata nei vari usi domestici, qual è il compito di acquedotti, fognature e depuratori. Si è, inoltre, molto discusso dell’acqua di rubinetto come risorsa di ottima qualità, a basso costo ed ecologica. Proprio a completamento e a coronamento di tutto il percorso di sensibilizzazione fin qui fatto su questi temi, è stata programmata questa giornata in cui il regista Pagliari ha intervistato gli emozionatissimi bambini. Fondamentale è stata la disponibilità del Dott. Riccio, accompagnato dalla collaboratrice Arianna Mancosu Gaiulli, che si è adoperato per far vivere al meglio e senza ansia l’esperienza della registrazione delle interviste. Le attrezzature del cameraman Caporaletti, i microfoni, le cuffie hanno attirato l’attenzione degli alunni che, con la spontaneità e la naturalezza proprie dell’età, si sono lasciati intervistare e hanno parlato di quale acqua bevono in casa e a scuola, per quali usi la impiegano e di quali pratiche mettono in atto per non sprecare questa preziosa risorsa.  A conclusione dei lavori di registrazione, il regista Pagliari ha annunciato che, a montaggio completato, ci sarà la proiezione del docufilm in uno dei teatri cittadini. I bambini godranno così di un piccolo momento di celebrità, contribuendo alla sensibilizzazione al risparmio idrico e alla tutela ambientale.

Insegnanti ed alunni ringraziano per la piacevolissima ed istruttiva esperienza.

Franco Cameli
Author: Franco Cameli

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS