Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Tolentino: chi è l’uomo che sta tenendo in apprensione la città

img

Il fratello gemello sta tentando di convincerlo a ritrovare la calma e a deporre l’arma

Ha 53 anni e da tempo, stando a quanto riferiscono alcuni conoscenti, faceva i conti con una brutta depressione. Momenti di grande angoscia, alternati a stati d’ira. Questa mattina P.R., in preda ad un risveglio nel segno della scarsa lucidità, ha imbracciato il fucile regolarmente detenuto che aveva in casa.

Non è ben chiaro se l’uomo sia uscito in strada, sparando o meno alcuni colpi. Quello che è certo, invece, è che qualcuno ha lanciato l’allarme, segnalando che una persona armata stava seminando il panico nella zona sud della città di Tolentino, proprio alle porte del centro storico, tra il Ponte del Diavolo e la Basilica di San Nicola.

Il cinquantatrenne, P. R., ha un fratello gemello, operaio in Poltrona Frau. L’uomo stamattina sul posto di lavoro non si è presentato e i colleghi e amici che provano a contattarlo trovano il telefono spento. Un dato che in un primo momento ha fatto temere il peggio. Invece, con il passare dei minuti, è stato accertato che anche il fratello si trova in via Filzi e sta tentando di aiutare l’uomo a calmarsi per mettere fine a questa mattinata di grande paura e angoscia.

Intanto, Carabinieri e Polizia Municpale hanno messo in sicurezza la zona, dichiarata off limits e chiusa al traffico, e stando a quanto è dato sapere sarebbe in arrivo uno psicologo per tentare di convincere il 53enne, che nel frattempo si è barricato nella sua abitazione di via Filzi, a consegnarsi.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest
This div height required for enabling the sticky sidebar
error: Contenuto protetto !!