Tolentino, Ceselli e Scorcella formano il gruppo consiliare “Uniti nel centrodestra”

I due consiglieri lasciano il Gruppo Misto per approdare nel movimento di Deborah Pantana e Ottavino Brini

Dopo aver lasciato Forza Italia ed essere approdati nel Gruppo Misto, i consiglieri comunali di Tolentino Carmelo Ceselli (oggi presidente dell’assise consiliare) e Luca Scorcella formano un nuovo gruppo. Nel corso di una conferenza stampa, Ceselli e Scorcella hanno annunciato che durante la prossima seduta del consiglio comunale in programma il 14 maggio daranno vita al gruppo “Uniti nel centrodestra”, il movimento politico nato nei mesi scorsi in provincia di Macerata e che raccoglie soprattutto amministratori, ex amministratori e simpatizzanti scontenti della politica di Forza Italia.

Oltre al sindaco Giuseppe Pezzanesi, erano presenti alcuni dei fondatori e ideatori del movimento come la consigliera provinciale e comunale a Macerata Deborah Pantana (presidente di Uniti nel centrodestra), l’ex consigliere regionale Ottavino Brini e il consigliere comunale di Civitanova Piero Croia.

“Dopo qualche settimana di riflessione, abbiamo scelto di confluire nel nuovo movimento Uniti nel centrodestra. Non era politicamente più possibile” ha detto Ceselli “essere incaricato di un ruolo istituzionale così importante e non avere una casa politica di riferimento”. “Il progetto di Uniti nel centrodestra ci ha convinto” ha aggiunto Scorcella “perchè ci offre la possibilità di pensare a un progetto che porti alla ricostruzione di un centrodestra unito e compatto, capace di rispondere alle esigenze di quell’elettorato deluso dalle politiche nazionali incomprensibili di Forza Italia e timoroso di avvicinarsi troppo ad alcune posizioni della Lega. Ecco. Noi in questo progetto ci riconosciamo pienamente e per questo abbiamo deciso di aderire al movimento, dove abbiamo ritrovato tanti che, come noi, non hanno condiviso le scelte politiche nazionali di Forza Italia, segno evidente del malcontento che c’era e che c’è e che ha portato alla “diaspora” di tanti amministratori”. “La presenza del sindaco Pezzanesi è un segnale importante. Noi avevamo detto fin da subito che saremmo rimasti convintamente in maggioranza. Oggi lo siamo ancora di più” ha concluso Ceselli “perchè ci poniamo l’ambizioso obiettivo di fungere da collante nel centrodestra: non abbiamo mai cambiato bandiera. Altri che oggi vorrebbero farci la morale, a breve dovranno spiegare agli elettori il perchè di certe scelte. Noi siamo sempre stati nel centrodestra e ancora oggi ci restiamo, rivendicandolo orgogliosamente”.

 

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi