Tizi illude la Sangiustese, vince la Sammaurese

SERIE D – I calzaturieri, avanti uno a zero, devono arrendersi ai romagnoli 1 a 2 dinanzi al loro pubblico. Fatale l’autogol di Scognamiglio a inizio ripresa che ha rimesso in carreggiata i giallorossi

di Sergio Brizi

La Sangiustese esce sconfitta dal Comunale di Villa San Filippo battuta 1-2 dalla Sammaurese al termine di una gara equilibrata in cui la formazione romagnola è stata capace di ribaltare il risultato nella ripresa dopo aver chiuso la prima frazione sotto di un gol. Senza Shiba impegnato al torneo di Viareggio e Camillucci a riposo precauzionale, Senigagliesi arretra Argento sulla linea di difesa dando spazio a Tizi in avanti e Patrizi affianca Scognamiglio al centro del pacchetto di difesa. Mastronicola non può contare su Lombardi squalificato e Pieri infortunato, ma la squadra romagnola prova subito a mostrarsi intraprendente, è brava però la formazione rossoblu a gestire bene il pallone e presentarsi per prima in avanti con le conclusioni di Cerone, Pezzotti e Carta che non impensieriscono Baldassarri. La Sammaurese si affaccia dalle parti di Chiodini superato il 20’, ma il portiere rossoblu non deve compiere interventi di rilievo fino al 33’ quando è decisivo nel ribattere una punizione precisa di Bonandi che stava per insaccarsi in rete. Quattro minuti più tardi arriva il vantaggio dei padroni di casa dopo una bella combinazione in velocità tutta di prima che libera Tizi, bravo ad inserirsi dalla destra, controllare la sfera e piazzare il diagonale sul palo lontano di Baldassarri che si deve inchinare a raccogliere in fondo alla rete il pallone dell’1-0. La Sammaurese prova subito a reagire, Zuppardo un minuto dopo va in gol, ma la sua posizione di partenza era irregolare e Fichera annulla. Non succede altro fino all’intervallo e alla ripresa del match dopo l’uscita dagli spogliatoi i romagnoli trovano subito il pareggio, quando Scognamiglio infila il pallone nella propria porta nel tentativo di anticipare Zuppardo. Entrambe le formazioni vogliono i 3 punti, ad indirizzare il match in favore della Sammaurese ci pensa Zuppardo al 58’ che controlla splendidamente in area un pallone vagante e in mezza girata manda sotto la traversa di Chiodini per l’1-2. La Sangiustese non ci sta e si riversa in avanti per agguantare il pari con i romagnoli che ripiegano con tutti gli effettivi nella propria metà campo a difendere il vantaggio. Al 66’ Giua anticipa in extremis Cerone mettendo in angolo di testa un cross insidioso di Pezzotti, mentre a 20 dal termine Bonandi riesce anche ad andare vicino al 3-1, ma Chiodini non si fa sorprendere. Poco dopo Zuppardo si vede annullata un’altra rete sempre per fuorigioco, poi i romagnoli restano in dieci nell’ultimo quarto d’ora per l’espulsione per doppia ammonizione di Louati. La Sangiustese stringe d’assedio l’area ospite, ma non riesce a trovare la stoccata per riportare la gara in parità e dopo 3 minuti di recupero deve arrendersi alla formazione di Mastronicola che riesce ad espugnare il Comunale portando a casa 3 punti importantissimi in chiave playoff. 

Il tabellino

SANGIUSTESE – SAMMAURESE 1-2

Sangiustese: Chiodini, Argento, Santagata; Perfetti, Patrizi, Scognamiglio (88’ Pluchino); Pezzotti, Carta, Cheddira; Cerone, Tizi (54’ Buaka) All – Senigagliesi

Sammaurese: Baldassarri, Maioli, Giua; Rosini, Santoni, Merciari; Scarponi, Errico, Zuppardo; Bonandi (81’ Soumahin), Louati All.- Mastronicola

Arbitro: Fichera di Milano

Reti: 37’ Tizi (SG) 46’ aut. Scognamiglio (SM) 58’ Zuppardo (SM)

Ammoniti: Louati, Giua, Bonandi (SM)

Espulsi: Louati

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS