Titone sempre pericoloso, Stortini spina nel fianco

Le pagelle della Sangiustese nel pari di Macerata

MONTI 6: Non può nulla sulla conclusione di Cirulli, per il resto non deve compiere grandi interventi. Si limita all’ordinaria amministrazione

TOMASSETTI 6: Sull’out di destra non rischia mai basta questo per dare il suo contributo

STORTINI 7: Uno dei migliori in campo nelle file della Sangiustese. Sulla corsia di sinistra è una vera e propria spina nel fianco, crea numerosi grattacapi alla difesa biancorossa

CAPODAGLIO 6: Prova senza particolari sbavature quella del under rossoblù che quando deve intervenire è sempre ordinato(44 st TASSI sv)

MONSERRAT 6: Anche per lui prova simile al suo compagno di reparto, non si fa mai superare dai suoi avversari. Meno bene in fase di impostazione dove nella prima frazione sbgalia numerosi palloni

IUVALE’ 7: Prova di grande sostanza e qualità del capitano rossoblù. È lui il faro del centrocampo, gestisce la palla sempre con grande lucidità. Nel primo tempo si rende pericoloso con due belle conclusioni

MERZOUG 6,5: Buona prova del classe 2005 che si fa vedere con qualche buono spunto che mette in difficoltà la difesa biancorossa. Nel primo tempo va vicino alla rete del pareggio ma Santarelli gliela nega. Ragazzo da tenere d’occhio (11 st CHEDDIRA 5: Non entra bene in campo, non riesce a incidere nella gara )

ERCOLI 6,5: Prova brillante tra le linee del 10 ospite che si muove su tutto il fronte offensivo facendosi trovare sempre libero dai compagni.

TONUZI 5: Viene ingabbiato da Strano e Casimirri che non gli concedono nulla, pomeriggio no(16 st ZIRA 6: porta forze fresche e centimetri nel reparto offensivo, quelle che servono per la parte finale di gara)

TITONE 7: Trova la rete del pareggio, per il resto quando ha la palla tra i piedi è sempre un pericolo per la difesa locale. Il migliore in campo nella Sangiustese insieme a Iuvale’ e Stortini( 44 st PAGLIARINI sv)

CUSIMANO 6,5: Buona prova dell’ex Castelfidardo che sull’out di destra crea qualche problema ai biancorossi. È suo l’assist per la rete del pareggio che va a concludere una splendida azione dei rossoblù

All. POSSANZINI 6: La sua Sangiustese dopo un inizio di gara in sordina viene fuori alla distanza e prende il comando della partita soprattutto nella ripresa dove schiaccia i biancorossi nella propria metà campo. Nel finale rischia anche di perderla ma sarebbe stata una punizione troppo eccessiva per quanto visto in campo

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana