Tirreno-Adriatico, Pogacar già padrone: domani Marche protagoniste con la tappa dei muri

Tadej Pogacar trionfa sul traguardo di Bellante (foto twitter Tirreno-Adriatico)

CICLISMO – Il forte corridore sloveno conquista frazione e maglia a Bellante (Abruzzo), domani sarà Sefro-Fermo

Tadej Pogacar vince a Bellante (Abruzzo) e nella quarta frazione della Tirreno-Adriatico e mette alla sua ruota tutti i rivali con un gran scatto nel finale conquistando anche la maglia azzurra di leader della classifica generale.

Partiti stamane dalle Cascate delle Marmore, la quarta tappa della Corsa dei Due Mari ha anche toccato un po’ le Marche con la provincia di Ascoli Piceno. Il gruppo ha percorso la SS4, poi piazza Arringo di Ascoli Piceno, infine Maltignano per entrare in Abruzzo nella provincia di Teramo verso l’arrivo di Bellante.

Domani l’intera quinta tappa della Tirreno-Adriatico sarà sul territorio marchigiano con partenza da Sefro e arrivo a Fermo per un totale di 155 chilometri da percorrere. E’ la classica tappa dei muri, ben cinque. Nella prima parte si toccano Castelraimondo, San Severino Marche per salire al Valico di Pietra Rossa. Discesa su Cingoli e Treia per passare da una valle all’altra attraverso una serie di salite e discese. Dopo Montegranaro si scala il Muro di Monte Urano (max 15%). Ingresso in Fermo dal Lido per affrontare la salita di Capodarco (max 18%) e in rapida sequenza la salita di Fermo-Strada Calderari con successivo passaggio vicino all’arrivo. Di qui un semi circuito di circa 18 km con le salite impegnative di Madonnetta d’Ete e di nuovo Fermo-Strada Calderari
Ultimi km
Ultimi chilometri tutti in sostanziale salita. Dopo la salita di Strada Calderari che immette nell’abitato di Fermo (pendenze fino al 20%) si continua a salire per vie cittadine strette e pavimentate in porfido anche si pendenza elevata. Breve discesa agli ultimi 750 m per poi salire fino all’arrivo su una rampa attorno al 10%. Carreggiata di 6 m, fondo asfaltato.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia