Tiro a Volo, Girolimetti oro nella fossa olimpica

Federico Girolimetti sul gradino più alto del podio

Il 21enne portacolori del Cus Ancona, originario di Senigallia, conquista il primo posto nella specialità al Criterium Universitario di Viterbo

Sulle pedane del Tav Vetralla in provincia di Viterbo si è disputato il Criterium Universitario 2021 di Tiro a Volo per le specialità del Trap e dello Skeet. La manifestazione, organizzata dal Cus Viterbo in collaborazione con il CUSI e con la Federazione Italiana Tiro a Volo, ha visto gareggiare i migliori tiratori-studenti in rappresentanza di quattordici Centri Sportivi Universitari.

Per quanto riguarda la Fossa Olimpica, ad imporsi nella classifica dei tiratori di Categoria Eccellenza e Prima è stato Federico Girolimetti, ventunenne di Senigallia studente presso l’Università di Ancona e tesserato con il Cus Ancona.  A garantirgli la vetta del podio sono stati il 62/75 delle tre serie di qualificazione ed il 46/50 della finale. Con lui sul podio per l’argento è salito Simone D’Ambrosio di Crispano rappresentante del Cus Napoli, oro nel Mixed Team alle Universiadi di Napoli del 2019, secondo classificato con 60/75 e 42/50 mentre il bronzo è andato ad  Emanuele Buccolieri di San Pancrazio Salentino (BR) e rappresentante del Cus Roma, salito sul terzo gradino del podio con 68/75 e 28/40.

Emozionato e non poteva essere diversamente Federico Girolimetti, atleta del Tiro a Volo Carabinieri: “Di gare ne ho fatte tante, da oltre 7 anni pratico questa disciplina ma una evento come quello di Viterbo non lo avevo mai affrontato. Sono soddisfatto del risultato raggiunto che in qualche maniera mi ripaga dei tanti sacrifici fatti in questi anni. Nei prossimi mesi ci saranno altre gare sempre inserite nel circuito nazionale d’altronde con il Covid tutto si era fermato”. 

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana