Tira con la fionda alla finestra della vicina e colpisce un ragazzo alla testa

Protagonista un sessantenne che, ora, dovrà scontare otto mesi agli arresti domiciliari

Aveva litigato con la vicina di casa e, per vendetta, si era armato di fionda tirando ad una finestra della sua abitazione. Ma dietro quella finestra c’era il figlio della donna, che é rimasto ferito.

L’assurdo gesto costerà ad un sessantenne di Trecastelli otto mesi ai domiciliari. I fatti risalgono al 2013, ma l’ordine di arresto é arrivato solo nei giorni scorsi, dopo che la sentenza di condanna é divenuta definitiva. I Carabinieri di Senigallia hanno così rintracciato l’uomo e fatto scattare la misura restrittiva.  

Alessandro Molinari
Author: Alessandro Molinari

Sono un amministratore

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS