Tir si ferma per un guasto: la Polizia scopre che motrice e rimorchio sono senza assicurazione

Il mezzo è stato posto sotto sequestro

I primi problemi al camion, un tir con tanto di trattore e rimorchio, li aveva avvertiti in autostrada al punto tale che nei pressi di Ancona Sud aveva deciso di abbandonare l’A14 per proseguire lungo la Statale alla ricerca di un meccanico. Una scelta senza dubbio sensata quella fatta da un conducente di camion di 53 anni, residente nel Veneto. L’uomo in via Albertini ha dovuto fermare il tir a causa di un guasto meccanico con conseguente fuoriuscita di gasolio. La presenza del mezzo pesante lungo la strada ha finito con l’attirare l’attenzione di una pattuglia della Polizia Municipale a cui l’uomo si è subito rivolto per avere assistenza e chiedere l’invio di un carroattrezzi in modo da poter trainare il tir in un’officina meccanica.

Fin qui nulla di eccezionale se non il fatto che ad un certo punto gli agenti della Polizia Municipale si sono accorti che tir e motrice erano privi di copertura assicurativa. L’uomo avrebbe detto agli agenti di non essere al corrente di questa situazione e che il mezzo apparteneva, come poi accertato, ad una ditta di trasporti con la quale aveva effettuato dei viaggi sporadici negli ultimi mesi. Trattore e rimorchio sono stati posti sotto sequestro e per espletare questa procedura in via Albertini sono arrivati due camion con tanto di gru che di solito vengono utilizzati per recuperare i mezzi pesanti. Sul posto anche un terzo mezzo per pulire le chiazze di gasolio sull’asfalto fuoriuscite dal trattore del camion posto sotto sequestro. Mezzi quelli intervenuti che dovranno essere pagati dal titolare della ditta di trasporti che non aveva trovato di meglio che far viaggiare il proprio tir con tanto di assicurazione scaduta.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS