Terremoto tra Marche e Abruzzo

SISMA - Una scossa di magnitudo 3.0 è stata avvertita questa mattina

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.0 con epicentro a Valle Castellana, al confine tra Marche ed Abruzzo è stata nitidamente avvertita ad Ascoli Piceno e nei paesi limitrofi. L’evento tellurico è stato registrato alle 7,42 di questa mattina e per precauzione gli studenti di molti istituti superiori sono entrati in classe dopo un’ora a seguito di sopralluoghi e ispezioni di verifica degli edifici scolastici che comunque non hanno subito alcun danno.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana