Terremoto, terminati sopralluoghi scuole: “Nessun danno, venerdì in classe”

Marco Fioravanti, sindaco di Ascoli Piceno

Il sindaco di Ascoli, Fioravanti, è intervenuto con una nota ufficiale

“A seguito delle scosse di terremoto di questa mattina, pur non essendoci pervenuta alcuna segnalazione di danni, i tecnici preposti hanno tempestivamente effettuato sopralluoghi e ricognizioni presso gli istituti scolastici di competenza comunale. Al termine di tali sopralluoghi, non sono stati riscontrati danni agli edifici scolastici. Per tali ragioni, dopo esserci confrontati anche con il Presidente della Provincia Sergio Loggi e con alcuni rappresentanti dei genitori, le scuole di ogni ordine e grado resteranno regolarmente aperte nella giornata di domani, venerdì 23 settembre”. E’ questo il comunicato del sindaco di Ascoli, Marco Fioravanti,  dopo la riunione svoltasi nel pomeriggio e i relativi controlli agli edifici scolastici cittadini in seguito alla forte scossa di terremoto (4.1) avvertita nella tarda mattinata in tutta la provincia.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana